Mercoledì, 23 Giugno 2021
Altamura

Maltempo: auto travolta da un torrente, dispersi due altamurani

Sono riprese in mattinata le ricerche di Carlo e Rosa Masiello, padre e figlia di 86 e 44 anni. Ieri sera l'auto a bordo della quale viaggiavano è stata travolta da un torrente in piena nei pressi di Venusio, nel materano

Tragedia ieri sera nel materano a causa di un violento nubifragio che si è abbattuto sulla zona. Un'auto con a bordo una famiglia di Altamura è stata travolta da un torrente in piena nei pressi di Borgo Venusio. Tre delle cinque persone che si trovavano nell'autovettura sono riuscite a mettersi in salvo, mentre altre due, una donna di 44 anni, Rosa Masiello, e suo padre Carlo di 86 anni, sono state trascinate via dal fango e risultano tuttora disperse. Nella tarda serata di ieri la vettura è stata trovata capovolta, con una delle portiere aperta, completamente invasa da acqua, fango e detriti. Si è pertanto quasi certi che padre e figlia siano morti, travolti dalla furia dell'acqua: i loro cadaveri potrebbero essere ancora più avanti, in una zona più lontana.

I due erano su una Volkswagen Golf guidata dal marito della donna, che è scivolata in una canale a causa di un cedimento del terreno: la piena ha travolto la vettura ma l'autista è riuscito a mettere in salvo due nipotine (gemelle di cinque anni) che erano a bordo. Poi l'auto è stata portata via con moglie e suocero. Tutti facevano parte di una grossa comitiva proveniente da Altamura, che aveva trascorso la giornata a cercare funghi e a pranzare in una casa colonica nei pressi di Matera. Quando la pioggia si è fatta insistente, hanno deciso di ripartire: solo un'auto è finita nel canale, le altre hanno potuto riprendere la strada del ritorno più tardi, dopo che un trattore ha risistemato alla meglio un tratto della strada franata.

Disagi per il maltempo sono stati registrati anche a Bari e all'aeroporto di Palese, dove alcuni voli sono stati dirottati, e nelle città della sesta provincia: a Barletta l'esondazione di un canale ha provocato la chiusura della strada per Andria, dove il sindaco ha disposto per oggi la sospensione delle attività didattiche proprio a causa del maltempo.

Sulle zone colpite ieri dal nubifragio la situazione è tornata oggi alla normalità, e almeno per questa giornata il maltempo dovrebbe concedere una tregua, per poi tornare nei prossimi giorni ma con precipitazioni di minore intensità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: auto travolta da un torrente, dispersi due altamurani

BariToday è in caricamento