Sabato, 31 Luglio 2021
Cassano delle Murge località Maglie Lopez

Parco Nazionale dell'Alta Murgia, scoperte trappole per uccellagione: denunciato un rutiglianese

In località "Maglie Lopez" il Corpo forestale dello Stato ha individuato un'area dotata di funi e reti funzionali alla cattura di uccelli. L'artefice è un uomo di Rutigliano

Nel Parco nazionale dell'Alta Murgia, in territorio di Cassano delle Murge, il Corpo forestale dello Stato ha denunciato un uomo di Rutigliano per uccellagione. Gli uomini del locale Comando e del Coordinamento territoriale del Parco hanno scoperto un'area allestita dal rutiglianese per la cattura dell’avifauna. Lo hanno sorpreso durante un pattugliamento mentre sostava con l'automobile in una zona ricca di vegetazione.

Durante il controllo in una zona percorsa da un sentiero, hanno scoperto in località ''Maglie Lopez'' un'area ben nascosta nel bosco che era stata dotata di reti aperte, una pozza piena d'acqua, e di alcune funi tiranti funzionali alla movimentazione delle reti. Poco distante i forestali hanno rinvenuto un appostamento ricavato e ben mimetizzato all'interno della folta vegetazione dal quale l’uomo poteva tirare una fune che avrebbe azionato la chiusura a libro delle reti e catturare gli uccelli che si abbeveravano, adescati dalla pozza colma d'acqua.

L'uccellagione e' un' attivita' che consiste nell'utilizzo di materiali, principalmente reti e lacci, al fine della cattura non selettiva di avifauna ma e' vietata per legge. Nell'auto sono stati trovati anche sacchetti, lacci e mangime per uccelli. Sequestrata anche l'autovettura.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Nazionale dell'Alta Murgia, scoperte trappole per uccellagione: denunciato un rutiglianese

BariToday è in caricamento