Altamura Via Vecchia Buoncammino

Cava Pontrelli, il sindaco Stacca: "Non c'è nulla di cui dare informazione"

E' una delle risposte del Primo cittadino al consigliere di minoranza Enzo Colonna in merito all'esproprio del famoso sito archeologico di via Vecchia Buoncammino

“L'Amministrazione sta seguendo tutte le procedure mirate alla tutela, alla valorizzazione ed alla fruizione della Cava dei dinosauri, come ribadito in tutte le sedi ivi compresa quella del Consiglio  comunale”. Questa è la risposta del sindaco Mario Stacca ad una “interpellanza urgente” depositata dal consigliere di minoranza Enzo Colonna in merito alla questione ultradecennale e tanto discussa dell’esproprio del famoso sito archeologico in via Vecchia Buoncammino.

Una questione, definita dal rappresentante di Aria Fresca, ancora confusa, ambigua e contraddittoria. Oltre alla richiesta di alcuni chiarimenti di natura strettamente giuridico-amministrativi sullo stato attuale della procedura espropriativa di Cava Pontrelli, chiede al Comune, alla Provincia e alla Regione di sferrare la prossima e decisiva mossa e di non continuare ad aspettare l’intervento dello Stato o di altre Autorità. Il sindaco Stacca scrive:  Siamo in attesa da parte del Ministero per i Beni culturali di comunicazioni che non sono pervenute né in via ufficiosa né in via ufficiale- e aggiunge- è interesse dell'Amministrazione istituire un tavolo tecnico  da condividere con le associazioni che sono impegnate per la conservazione delle impronte e la valorizzazione del sito e ciò potrà avvenire solo in presenza di nuove comunicazioni che ad oggi non ci sono”. E conclude: “Pertanto, nell'assicurare il consigliere Colonna che non c'è nulla di cui dare informazione (in riferimento alla sua domanda), non appena avrò notizie sarà interesse dell'Amministrazione coinvolgere le parti interessate''.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava Pontrelli, il sindaco Stacca: "Non c'è nulla di cui dare informazione"

BariToday è in caricamento