Giovedì, 29 Luglio 2021
Altamura Piazza Municipio, 1

Associazione Antiracket Puglia, Stacca: "Su questi temi da sempre siamo sensibili"

Il Comune di Altamura partecipa a tutte le iniziative promosse dall'Associazione che si schiera contro ogni forma di usura e a sostegno delle vittime del racket. Nel periodo natalizio parte "100 strade"

''Sono tutte iniziative che sposiamo con grande convinzione”. E’ quanto ha detto il sindaco Maria Stacca dopo aver preso parte all’assemblea  a Molfetta dell'Associazione Antiracket Puglia che ha visto l'autorevole presenza del rappresentante nazionale del FAI (Federazione Antiracket Italiana) Giuseppe Scandurra, insieme al portavoce regionale Renato De Scisciolo.

Il Comune di Altamura ha aderito sin dagli albori all’Associazione Antiracket che durante l’incontro ha presentato le prossime manifestazioni. Per il periodo natalizio c'è la campagna di sensibilizzazione ''100 strade'': un'iniziativa di consumo critico con lo slogan ''Pago chi non paga'', un messaggio a favore della legalità e degli operatori economici che non si lasciano vessare. Tale progetto è stato già anticipato nel periodo festivo pasquale ad Altamura con un giro in alcuni esercizi commerciali del centro storico.

A breve- fanno sapere da Palazzo di città-  sarà anche riproposta la campagna di affissioni ''Io denuncio'' per sensibilizzare le vittime del racket a denunciare le minacce e le richieste di estorsione in modo da liberarsi grazie alle Forze dell'ordine ed alla Giustizia. “Inoltre – conclude Mario Stacca- ci sono norme di legge che aiutano chi ha perso tutto a riprendere l'attività economica. Su questi temi da sempre siamo sensibili e l'impegno continuerà''.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione Antiracket Puglia, Stacca: "Su questi temi da sempre siamo sensibili"

BariToday è in caricamento