Lunedì, 26 Luglio 2021
Altamura

"Sette angioletti finiranno in canile!": l'appello della Lega del Cane

Una volontaria dell'associazione animalista ha trovato davanti all'uscio di casa sua i cuccioli abbandonati. Pronti per l'affido dopo il ricovero

“Non sappiamo chi sia l'imbecille che dobbiamo ringraziare questa volta: altre sette piccole vite nate e poi abbandonate a se stesse”.  Così la Lega del Cane denuncia un altro caso di abbandono di sette cuccioli  ritrovati ad Altamura davanti all’uscio di casa di una delle volontarie della stessa associazione animalista.

Si tratta di sette “fratellini e sorelline”, cinque maschi e due femmine, e saranno una futura taglia medio grande. Nel momento in cui sono stati trovati e accolti dalla volontaria della Lega del cane i cuccioli erano infreddoliti e stanchi. Inoltre erano tinti di rosso sulle zampine e sulle pancine la stessa tintura  che si usa quando si contrassegnano capre ed agnellini nelle masserie”. “Ma- spiegano con rabbia i volontari-  il gentil signore che li ha mollati in città dopo averli strappati così piccoli alla madre, non capisce che in questa maniera non ha risolto nulla!. Si è liberato di loro ma tra sei mesi la sua cagnetta ne partorirà altri, e lui cosa farà?”. E ovviamente l’argomento successivo è la sterilizzazione. Infatti scrivono:  “Ribadiamo che con l'unico e semplice gesto della sterilizzazione si può risolvere il problema delle cucciolate indesiderate per sempre e si può evitare inutile sofferenza ad altre creaturine: hai capito caro signor Imbecille?”.

L’APPELLO lanciato dalla Lega è rivolto a tutte le persone che siano in grado di garantire  ai “nostri angioletti un futuro diverso, da cani amati e liberi” perché se ciò non avviene, finito il ricovero, i cuccioli andranno in canile.

Per info contattare Lega del Cane Altamura

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sette angioletti finiranno in canile!": l'appello della Lega del Cane

BariToday è in caricamento