Altamura

"Troppo caldo, i treni potrebbero non funzionare": e i pendolari insorgono contro le Fal

Un avviso affisso nella stazione di Bari centrale avverte di possibili disagi alla circolazione dei treni "causa alta temperatura" e scatena l'ira degli utenti delle Ferrovie Appulo Lucane: "Oltre al danno, la beffa"

“Una delle poche certezze che si hanno quando si utilizza un mezzo FAL è che, comunque, ci si ritroverà a parlare delle temperature all’interno dei treni e dei bus”. Con questa osservazione, il comitato dei pendolari delle Ferrovie Appulo Lucane “Fal …le migliorare”, esordisce in una nota scritta alla dirigenza delle stesse ferrovie.  A far scaturire lo sdegno degli utenti è stato un messaggio affisso sui muri della stazione di Bari Centrale a firma della Direzione: “causa alta temperatura e limitazioni di velocità a tutti i treni in circolazione, si avvisa l’utenza interessata che oggi 20 giugno 2012 potranno verificarsi ritardi e/o soppressioni di alcuni treni”. 

LA PROTESTA DEL COMITATO - "D’inverno si discute di quanto faccia freddo e di quanto sarebbe utile far riscaldare le carrozze prima di farle partire… d’estate, invece, si parla di quanto fa caldo e di quanto sarebbe utile usare i treni dotati di aria condizionata nelle ore più calde”. “Ogni anno sempre la stessa storia, da anni, tanto che nel luglio 2009 noi di “FAL…le  migliorare” offrimmo del tè freddo ai pendolari accaldati in arrivo a Bari centrale. Forse, però, quest’anno si è andato oltre e, dopo i disagi dovuti alla mancanza di biglietti, alle biglietterie automatiche che non funzionano e/o non danno resto, ai posti in piedi sempre garantiti e ai ritardi che sono ormai una consuetudine, si è giunti all’apice delle assurdità: alcune corse potrebbero essere soppresse a causa delle alte temperature!”
 
LA RICHIESTA“Il comitato 'FAL…le  migliorare' - continua ancora la nota - chiede, pertanto, alla Presidenza delle Ferrovie Appulo-Lucane di attivarsi al più presto per limitare i disagi dovuti al caldo, anche perché si prevedono giornate ancora più torride, e di verificare il corretto funzionamento delle biglietterie automatiche, in particolare quella installata ad Altamura, al centro di numerose segnalazioni giunte alla nostra attenzione”.
 
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppo caldo, i treni potrebbero non funzionare": e i pendolari insorgono contro le Fal

BariToday è in caricamento