Mercoledì, 4 Agosto 2021
Altamura

Aggredisce e accoltella una donna, rinviato il processo per il 62enne gravinese

La causa del rinvio sono i presunti problemi di natura psichica dell'imputato in stato di detenzione presso il Policlinico di Bari. E'accusato di tentato omicidio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Rinviato il processo per direttissima previsto per oggi a causa di presunti problemi psichici dell’imputato: per A.D., il 62enne gravinese che ha accoltellato una donna di 52 anni, non è stato possibile il trasferimento in Tribunale. E’ accusato di tentato omicidio, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e da sabato è in stato di detenzione presso il Policlinico di Bari.

LA VICENDA  Intorno alle 10.30 di sabato,  A.D. armato di un grosso coltello da cucina, entra in un bar di via Selva e colpisce alla schiena una donna di 52anni che aveva in braccio la nipotina di un anno e mezzo. La piccola è rimasta illesa mentre la vittima è stata trasferita d’urgenza in ospedale; è stata poi ricoverata presso il reparto di Chirurgia e ne avrà per una decina di giorni. L'aggressore, già con piccoli precedenti penali, è scappato a piedi ma è stato rintracciato poco dopo dai Carabinieri sulla SS96 nelle vicinanze della stazione di Pescariello. Al momento della cattura ha aggredito e ferito lievemente i due agenti con un coltellino a serramanico, sequestrato. Invece, l’arma usata per colpire la donna non è stata ritrovata. I motivi attribuiti all’aggressione sono di natura sentimentale: quest’uomo nutriva una vera e propria ossessione per la 52enne altamurana ma non era ricambiato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e accoltella una donna, rinviato il processo per il 62enne gravinese

BariToday è in caricamento