Mercoledì, 28 Luglio 2021
Gravina

Incendio distrugge il bosco di Gravina, evacuate abitazioni e masserie

Le operazioni di spegnimento delle fiamme, divampate sabato pomeriggio, sono andate avanti per l'intera giornata di ieri, ostacolate dal forte vento e dalla natura impervia della zona, e sono ricominciate all'alba. Distrutti finora 150 ettari di vegetazione

Centocinquanta ettari di bosco distrutti da un incendio nel bosco comunale 'Difesa Grande' di Gravina in Puglia. Un bilancio già grave ma destinato probabilmente ad aumentare ancora perchè il rogo, divampato sabato pomeriggio, non è stato ancora completamente domato.

A complicare le operazioni di spegnimento delle fiamme - che sono andate avanti per tutta la giornata di ieri, con almeno 15 interventi aerei a supporto delle squadre a terra - le alte temperature, il forte vento e la natura impervia della zona, che ha reso difficile raggiungere alcuni punti della zona interessata dall'incendio.

Il rapido propagarsi delle fiamme ha reso anche necessaria l'evacuazione a scopo precauzionale di alcune case e masserie in località Rifezza-Pantone, mentre è stata chiusa al traffico la strada provinciale 193, lambita dall'incendio. Sul posto sono intervenute numerose squadre dell'Arif, di volontari, di Vigili del fuoco e del Corpo forestale dello Stato.

I lanci di acqua e liquido ritardante sono stati sospesi nella serata di ieri e sono ripresi questa mattina con l'ausilio di cinque velivoli - due Fire boss, due Canadair e un elicottero. Per l'intera nottata la zona è stata presidiata dai vigili del fuoco. Ancora da accertare le cause dell'incendio.

 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio distrugge il bosco di Gravina, evacuate abitazioni e masserie

BariToday è in caricamento