menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola in pugno, assaltano parafarmacia terrorizzando i clienti: rapinatori incastrati dalle telecamere

Il colpo a Gravina: in manette sono finiti due giovani di Altamura, bloccati dai carabinieri mentre prendevano il treno per tornare a casa dopo la rapina

Incappucciati, armati di pistola, hanno fatto irruzione in una parafarmacia di via Silvio Pellico, a Gravina. Sotto gli sguardi terrorizzati dei clienti e dei tre dipendenti, si sono impossessati del denaro presente in cassa, per poi dileguarsi.

I due presunti autori del colpo, avvenuto martedì sera, non avevano però fatto i conti con la presenza delle telecamere di videosorveglianza. Le immagini registrate, infatti, hanno permesso ai carabinieri, immediatamente giunti sul posto, di risalire ai due giovani - un 19enne e 26enne di Altamura.

VIDEO: LE IMMAGINI DEL COLPO E I RAPINATORI IN AZIONE

I due sono stati rintracciati e bloccati poco dopo presso la stazione ferroviaria, dove si accingevano a prendere un treno per far ritorno ad Altamura, con indosso ancora i vestiti utilizzati per il colpo. Perquisiti, sono stati trovati in possesso della replica (identica all’originale) di una pistola semiautomatica, unitamente a 600 euro, vale a dire perfettamente la somma di danaro sottratta nel corso della rapina.

I due, già noti alle forze dell’ordine per episodi simili, sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Bari a disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica del capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento