Martedì, 3 Agosto 2021
Gravina Corso Vittorio Emanuele

Mercato, gli ambulanti protestano. Il Comune: "Trasferiremo le bancarelle in zona fiera"

I venditori del mercato quindicinale lamentano le precarie condizioni in cui sono costretti a lavorare: spazi ristretti, caos, e stradine intasate. La soluzione: un venerdì in villa e uno in fiera

Il mercato quindicinale cittadino verrà presto trasferito da zona villa Margherita al quartiere fieristico. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale in seguito alla richiesta dei venditori ambulanti di  spazi adeguati per lo svolgimento del proprio lavoro in maniera più decorosa.

I venditori del mercato del venerdì hanno lamentano le precarie condizioni in cui sono costretti a lavorare:  le bancarelle sono addossate una all’altra e regna ogni volta un clima di gran confusione.  Lo stesso caos che vige in città perché le stradine che si dipartono da quella zona sono completamente intasate.  La soluzione arrivata da Palazzo di città è quella di trasferire le bancarelle nella zona fiera senza però utilizzare i padiglioni, continuerebbe quindi ad essere un mercato en plein air. L’unico problema è l’abbondante numero degli ambulanti: 333, troppi per quella zona.

“Sottoporremo i venditori a un questionario per verificare la volontà di ciascuno di spostare la propria bancarella in un altro mercato da realizzare in villa, lungo corso Vittorio Emanuele durante i venerdi in cui non si svolge l’altro mercato”  ha detto l’assessore alle politiche del commercio Nicola Lagreca durante un incontro che si è tenuto qualche giorno fa insieme alla Confesercenti e alla Confcommercio locali.  Quindi si avrebbe un venerdi in fiera ed uno in villa; in città ci sarebbe un mercato ogni settimana e non più ogni quindici giorni e allo stesso tempo si riuscirebbe ad andare incontro alla richiesta degli ambulanti. In caso non si riuscisse a raccogliere liberamente le adesioni con il questionario si dovrà procedere per graduatorie.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato, gli ambulanti protestano. Il Comune: "Trasferiremo le bancarelle in zona fiera"

BariToday è in caricamento