AltamuraToday

Altamura: importante ritrovamento archeologico, parla l'esperta

La dott.ssa Elena Saponaro archeologa medievale presso la Soprintendenza per i beni archeologi della Puglia ci ha risposto: "è prematura qualsiasi proposta di datazione"

Qualche giorno fa la notizia: nei pressi della Chiesa di San Francesco da Paola, durante gli scavi di un'impresa di costruzioni infatti, era stato ritrovato un antico monumento sotterrato. Un fatto di sicura importanza per Altamura,  come confermato dalla Soprintendenza per i beni archeologici della Puglia, interpellata da Bari Today. Anche se, come precisa la dottoressa la dottoressa Elena Saponaro, per fare ipotesi sulla datazione del reperto è ancora presto: “Essendo lo scavo ancora in corso è prematura qualunque proposta di datazione o analisi dei manufatti finora rinvenuti”. Secondo l’esperta potrebbe trattarsi di una cisterna ma allo stato attuale ogni lettura risulta prematura e fuorviante. 

LA RISPOSTA DELLA dott.ssa Saponaro “sono stata incaricata di rispondere alla sua richiesta  tendente ad ottenere informazioni sull'indagine archeologica in corso ad Altamura presso la chiesa di San Francesco da Paola. Sono stata autorizzata, in qualità di archeologo responsabile dell'archeologia medievale a darle alcune anticipazioni. Essendo lo scavo ancora in corso è prematura qualunque proposta di datazione o analisi dei manufatti finora rinvenuti, cosa che sarà possibile solo al termine delle operazioni e dopo riscontri archeologici, storici e artistici.
 
Allo stato attuale si può ipotizzare che sotto il pavimento della chiesa in questione si siano conservate le strutture di una cisterna, forse di pubblico utilizzo, situata nelle immediate pertinenze di una chiesa cinquecentesca dedicata alla Vergine del Soccorso sulla quale,  nel 1640, sarebbe stata edificata l'attuale edificio religioso di San Francesco da Paola. La presenza del pluviale antropomorfo in pietra bianca
confermerebbe che la giacitura iniziale del luogo di raccolta d'acque meteoriche si trovasse all'esterno, in uno spazio adiacente.
 
Allo stato attuale non sono possibili altre letture che potrebbero venire solo a completamento dello scavo e alla contestualizzazione di quanto rinvenuto col tessuto urbano  in cui insiste il monumento”.
 
 
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento