Michele Micunco, presidente Confconsumatori di Altamura
Altamura

IMU: Confconsumatori chiede maggiore chiarezza all'Amministrazione Comunale

Michele Micunco, il presidente della sezione cittadina dell'Associazione esprime la sua preoccupazione preoccupazione e una proposta sul tema di grande attualità e di straordinario interesse per migliaia di famiglie Altamurane che riguarda la delicata fase della introduzione dell’IMU

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

 

Ill.mi ,

Il Decreto Legge del 6 dicembre 2011 n. 201 (c.d. Decreto Monti o Decreto Salva Italia) istituisce l’Imposta Municipale Unica (IMU) ossia l’imposta sulle unità immobiliari. Sostanzialmente sono previste due aliquote di riferimento che i comuni potranno rimodulare in base alle proprie necessità, un moltiplicatore catastale e delle detrazioni per alcuni casi particolari. In questo clima di incertezza fiscale i cittadini sempre meno tutelati dalle Istituzioni si rivolgono c/o la ns sede di Altamura della  Confconsumatori per avere maggiore chiarezza sulla nuova Imposta Municipale Unica. A tale proposito, con la presente vogliamo esprimere al Sindaco e all’intero Consiglio Comunale di Altamura   come associazione di tutela dei diritti dei  cittadini   la più profonda  preoccupazione sugli effetti di questo tributo che, a tutt’oggi,  non ha ancora trovato la sua giusta dimensione e che è aggravata pericolosamente da  una situazione socio – economico ed occupazionale a livello territoriale fra le  più gravi degli ultimi decenni . Noi della Confconsumatori ci appelliamo al buon senso dell’Amministrazione locale e all’intero Consiglio Comunale  chiedendo che, l’amministrazione tutta ,  esprima in maniera chiara ed univoca  il proprio orientamento su tale questione. L’ auspicio e la proposta della Confconsumatori di Altamura  è che vengano applicate le aliquote più basse e nel contempo che, vengano concesse tutte le agevolazioni possibili richiamate nella legge nazionale. La nostra Associazione così come ha fin qui fatto ,resterà a disposizione dell’Amministrazione locale e dell’intero Consiglio Comunale  per un confronto di merito su tale tematica anche mettendo a disposizione dei cittadini il proprio sportello informativo anche al fine di meglio rapportare e limitare  eventuali conflitti interpretativi della legge e consentire così  un maggior dialogo fra i vari livelli istituzionali e cittadinanza.  In attesa vs. positivo riscontro ed eventuale incontro di merito   gradite,  Distinti Saluti.

    Il Presidente Confconsumatori Altamura

    Michele   Micunco 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IMU: Confconsumatori chiede maggiore chiarezza all'Amministrazione Comunale

BariToday è in caricamento