Altamura

Intrecci mafia-politica, il pm Desirèe Digeronimo chiede sei condanne

Sono sei gli imputati che hanno chiesto di essere giudicati con rito abbreviato nel processo di lunedi 22 aprile: due carabinieri, un ex assessore, un pentito, un avvocato e un uomo ritenuto vicino al boss Dambrosio

Il pm antimafia Desirèe Digeronimo ha formulato le richieste di condanna nei confronti dei sei imputati (due carabinieri, un ex assessore, un avvocato, un pentito e un uomo ritenuto vicino al boss Bartolo Dambrosio), che hanno chiesto di essere giudicati con rito abbreviato durante il processo sull'inchiesta dei presunti intrecci tra mafia, politica e imprenditoria.

Al gup del Tribunale di Bari Gianluca Anglana, il pubblico ministero ha chiesto 8 anni per Domenico Cicirelli, tre anni per l'ex assessore Vito Zaccaria e due anni per il collaboratore di giustizia Vincenzo Laterza (ritenuto l'esecutore materiale) per l'aggressione al giornalista Alessio Dipalo che fu minacciato e picchiato per aver parlato, nelle sue trasmissioni radio, di smaltimento illecito di rifiuti. Solo per l'ex assessore il pm ha chiesto l'assoluzione dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Invece, per la presunta estorsione nei confronti dell'imprenditore Francesco Di Palo, fratello del giornalista, la Procura ha chiesto 8 anni di reclusione per l'avvocato Vincenzo Siani (il quale risponde anche di associazione mafiosa) anche se, nei giorni scorsi la Corte di Cassazione ha annullato l'ordinanza di arresto disposta dal Tribunale del Riesame di Bari. All'allora comandante della Stazione dei Carabinieri di Altamura, Nicola Logiudice, e al maresciallo in servizio Massimo Carotenuto sono contestati i reati di favoreggiamento personale e false dichiarazioni per aver nascosto che il boss Dambrosio non ottemperava all'obbligo di firma a cui era tenuto nel 2007. Per entrambi sono state chieste condanne a 4 anni e due mesi di reclusione. La prossima udienza è fissata per il 7 maggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrecci mafia-politica, il pm Desirèe Digeronimo chiede sei condanne

BariToday è in caricamento