Giovedì, 29 Luglio 2021
Altamura Piazza Municipio, 1

P.O.N Sicurezza, arriva il bando per l'ampliamento della videosorveglianza in città

Il progetto dovrà integrare con 25 telecamere il sistema di videosorveglianza già esistente per un importo di 288.000 euro Le domande dovranno pervenire entro l'8 ottobre

E’ stato pubblicato il bando di gara per il progetto che dovrà integrare il sistema di videosorveglianza esistente e in futuro garantire l’ampliamento con l’aggiunta di nuove telecamere. Le domande dovranno pervenire entro l’8 ottobre.

L’Amministrazione Stacca ha ottenuto un finanziamento di 350.000 euro nell’ambito del P.O.N. Sicurezza “Programma Operativo Nazionale FESR “Sicurezza per lo Sviluppo” Obiettivo Convergenza 2007/2013”. Questo programma gestito dal Ministero dell'Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza e cofinanziato dall'Unione Europea ha ammesso a finanziamento nell'ultimo Comitato di Valutazione 12 progetti presentati da enti locali delle quattro regioni Obiettivo Convergenza: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Le telecamere fisse, mobili o di rilevazione transiti, verranno installate e collegate con le sale operative delle Forze dell'Ordine. In Puglia sono stati accolti i progetti degli unici due comuni di Altamura (BA) e Ostuni (BR).

Qualche mesa fa abbiamo già parlato di questo progetto con il comandante della Polizia Municipale Michele Maiullari che ci ha illustrato il piano proposto per Altamura. In questa stessa occasione abbiamo anche raccolto le voci del dissenso; il centrosinistra altamurano, augurando una buona riuscita a quest’impresa, era dell’idea che non si era registrato una diminuzione di furti o atti vandalici nonostante la rete di videosorveglianza già esistente. E proprio Il V Settore Polizia Municipale – Vigilanza e Servizi, ha pubblicato la gara per individuare il soggetto a cui affidare la progettazione e la fornitura per un importo di 288.000 euro (Iva esclusa). Il sistema dovrà essere fornito chiavi in mano, funzionante, collaudato e garantito, comprensivo di servizio di manutenzione dell’hardware, manutenzione evolutiva e correttiva del software, assistenza e addestramento degli operatori.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

P.O.N Sicurezza, arriva il bando per l'ampliamento della videosorveglianza in città

BariToday è in caricamento