Venerdì, 23 Luglio 2021
Altamura

Intrecci mafia-politica: sei imputati hanno chiesto il rito abbreviato

La richiesta è stata accolta durante l'udienza preliminare. Saranno processati a partire dal prossimo 16 Aprile 6 dei 15 imputati coinvolti nel procedimento della Dda di Bari

La maxi inchiesta del Dda di Bari su presunti intrecci tra mafia, politica e imprenditoria ad Altamura segna un altro punto di svolta: il 16 aprile. A partire da questa data, sei dei 15 imputati coinvolti in questo procedimento penale saranno processati con rito abbreviato.

Nel corso dell'udienza preliminare che si svolge dinanzi al gup del tribunale Gianluca Anglana, hanno chiesto il rito alternativo l'allora comandante della stazione dei carabinieri di Altamura, Nicola Logiudice, e un altro carabiniere in servizio presso la stessa stazione, il maresciallo Massimo Carotenuto. Ai due carabinieri sono contestati i reati di favoreggiamento personale e false dichiarazioni, per non aver segnalato che il defunto boss Bartolo Dambrosio non ottemperava all'obbligo di firma cui era sottoposto nel 2007.

In abbreviato anche l'avvocato e politico altamurano Vincenzo Siani e l'ex assessore comunale Vito Zaccaria. Rito alternativo anche per gli imputati Vincenzo Laterza e Domenico Cicirelli. Il giudice si è riservato di decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio per gli altri 9 imputati, tra cui il fratello del boss, Mario Dambrosio e l'imprenditore altamurano Mario Clemente, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, lesioni personali, violenza privata, estorsione, usura, detenzione e porto di armi da guerra con relative munizioni e sostanze esplodenti, simulazione di reato, favoreggiamento personale e frode processuale.

L'accusa contesta inoltre ad un imputato, Giuseppe Bruno, in concorso con il defunto boss Bartolo Dambrosio, anche l'omicidio di Biagio Genco, scomparso nel novembre 2006 e ritenuto vittima della 'lupara bianca'. La Provincia di Bari è stata ammessa oggi come parte civile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrecci mafia-politica: sei imputati hanno chiesto il rito abbreviato

BariToday è in caricamento