Giovedì, 29 Luglio 2021
Santeramo in Colle

Il bilancio della II edizione "Sagra della carne arrosto", Confcommercio " siamo orgogliosi"

Saverio Barberio presidente della sezione cittadina dell'Associazione traccia il bilancio della manifestazione: "30.000 visitatori, tutti si sono complimentati per i piatti serviti"

La sezione locale della ConfCommercio fa il punto sulla manifestazione che si è svolta a Santeramo in Colle lo scorso week-end ovvero la seconda edizione della “Sagra della carne arrosto-Profumi e Sapori dei Colli Murgiani”.

 
Un fine settimana dedicato non solo alla gastronomia ma anche allo spettacolo; tra gli obiettivi far conoscere ulteriormente  la bontà delle carni  al fornello  provenienti  dagli allevamenti locali   e  le  superbe specialità del fornello pronto nella cittadina sicuramente più rinomata in terra di Murgia per la sua eccellenza nell’arte dell’arrosto.  “Sono  arrivati circa  30.000 visitatori-commenta entusiasta Saverio Barberio presidente Confcommercio Santeramo- nonostante  altri eventi che si sono organizzati nelle città limitrofe. E questo grazie  alle eccellenti carni preparate con maestria dai nostri macellai, all’ottimo servizio, ai vari stand allestiti,  ai prodotti tipici, al divertimento proposto dai gruppi che hanno  animato le serate e alla  cortesia dei santermani”
 
IL BILANCIO “ il bilancio è più che positivo e grande è la  soddisfazione  da parte di  tutti coloro che hanno aderito alla Sagra che da larva è diventata farfalla.  E così Santeramo   si conferma  a pieno titolo  “ Città  della carne” grazie alla melodia intrinseca di queste serate appena trascorse , dove si è  potuto cogliere  il passato e il presente  di una cittadina che ha saputo aggregare. I suoni, le contaminazioni, i piaceri della gastronomia locale sono stati davvero  ingredienti di un'unica danza, che ha  coinvolto  non solo i santermani ma tutti i  graditissimi ospiti accorsi da   un po’ da tutta la regione e non solo”.
 
I RINGRAZIAMENTI “Un grazie al Comune ed a tutti i suoi uffici, alle Forze dell’ordine, alla Asl, alla Provincia di Bari, alla Regione Puglia , alla  Camera di Commercio,  alla Confcommercio Provincia di Bari, al Gal Terre di  Murgia, a Slow Food  Condotte delle Murge , alla Croce Rossa Italiana, alla Pams all’azienda  Nocco Carni,  alla Bcc di Santeramo agli Sponsor  agli Artisti  e a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di  questa splendida  edizione..
 
“Un grazie a tutto il direttivo  della Confcommercio  in particolare  all’instancabile Sabino Natuzzi . Per concludere devo dire che siamo  riusciti a centrare gli obiettivi : promuovere l’ospitalità, il  patrimonio culturale  dei nostri  prodotti tipici locali e agro-alimentari, a servire piatti succulenti a prezzi contenuti, a  far conoscere  ancora di più la bontà delle nostre carni , del nostro pane ,dei nostri  prodotti caseari , del nostro vino e del nostro  gelato artigianale, tutto questo per il  rilancio del tessuto socio- economico.”
 
E conclude: “siamo orgogliosi perché tutti si sono  complimentati per i piatti serviti. E tutto  questo è un successo di tutta  la città di Santeramo”. 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio della II edizione "Sagra della carne arrosto", Confcommercio " siamo orgogliosi"

BariToday è in caricamento