Altamura Via Già Corte D'Appello

Politiche 2013, Sel scrive a Stacca: "Invitiamo a ripensare i criteri di scelta per gli scrutatori"

"La crisi economica è mordente e penetrante, pertanto ci sembra doveroso riservare l'impiego degli scrutatori per i nostri concittadini disoccupati e per gli studenti"

“La crisi economica è mordente e penetrante, pertanto ci sembra doveroso riservare l’impiego degli scrutatori  per i nostri concittadini disoccupati e per gli studenti”. E’ ciò che è scritto nella lettera di Sinistra Ecologia e Libertà inviata al sindaco Stacca e all’intera Amministrazione. I vendoliani chiedono di “ripensare” i criteri di scelta degli scrutatori in vista delle prossime elezioni politiche di Febbraio.

“Ci rendiamo conto – scrivono- che per l’adempimento di tale proposta sarebbe necessario molto tempo per verificare gli status aggiornati delle migliaia di cittadini richiedenti, pertanto proponiamo che sia riservata una quota (non inferiore al 50%) per gli studenti e i disoccupati al di sotto dei 35 anni di età, da selezionare attraverso il pubblico sorteggio, in modo da garantire la massima trasparenza della procedura”.

In sostanza, propongono l’adozione di criteri che riescano ad agevolare chi in questo difficile momento soffre con maggior difficoltà gli effetti di questa crisi e di “evitare magari la facile tentazione della nomina politica”. E concludono “restiamo a disposizione per elaborare soluzioni concrete che vadano in questa direzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politiche 2013, Sel scrive a Stacca: "Invitiamo a ripensare i criteri di scelta per gli scrutatori"

BariToday è in caricamento