AltamuraToday

L'impasse politica altamurana, Ventricelli: "Questa città sta morendo"

Il consigliere regionale di Sel esprime alcune considerazioni sullo stato attuale dell'Amministrazione Comunale e in generale del mondo politico cittadino."Continueremo le nostre battaglie"

L’impasse politica che da qualche mese ormai  vede coinvolto il Comune di Altamura e la classe dirigente continua a preoccupare. Michele Ventricelli, consigliere regionale di Sinistra Ecologia e libertà interviene a proposito e scrive: “la città muore insieme ad ogni speranza di cambiamento”. E’ inevitabile un tuffo nel passato quando  Altamura ha “vissuto stagioni politiche durante le quali l’impegno di una comunità e di una classe dirigente autorevole ha arricchito una città e un territorio di servizi, infrastrutture ed opportunità”. Michele Ventricelli ricorda  l’entusiasmo provato quando circa vent'anni fa un gruppo politico  ha  contribuito ad aprire l’ufficio delle entrate o quando la sezione distaccata del Tribunale ha iniziato ad operare e a amministrare la giustizia.  “Siamo stati contenti quando si sono aperte le sedi degli uffici Inps e Inail – scrive- per accogliere e attenuare le istanze e le difficoltà di lavoratori e pensionati”.

Ma oggi il panorama politico e sociale sembra non essere lo stesso. “Con rammarico – continua- ci accorgiamo che sembra passata quella stagione esaltante e irripetibile: non ci sono più quei nobili protagonisti che sono stati nostri maestri”. Certo la grinta e la volontà di continuare a sostenere piccole o grandi battaglie nell’intento di portare un buon risultato alla città e all’intero territorio della Murgia continuano a essere i motivi propulsori della sua personale attività politica e non solo.  Ma “il virus dell’antipolitica e della demagogia che serpeggia nel Paese – conclude- rischia di minare irrimediabilmente la convivenza civile e l’impegno per il cambiamento”.












 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento