Venerdì, 30 Luglio 2021
Altamura

Sanità, M5s attacca Ventricelli. La risposta del consigliere

"Il mio intervento è servito a riportare in evidenza un errore del regolamento regionale e a ripristinare per i 4 posti i ricoveri per gli ammalati oncologici"

“Mi è molto facile contraddire la nota richiamata e riportare  i fatti che interessano la mia città, tenendo conto della realtà di quanto è accaduto” . E’ uno stralcio di una lettera scritta da Michele Ventricelli in risposta alle affermazioni fatte dai grillini di Polignano.

Il consigliere regionale spiega che il reparto di Oncologia ad Altamura non è mai esistito né esiste oggi, ma c’è solo un’unità semplice di 6 posti, passati a 4 annessi al reparto di Medicina, ultimamente declassato da struttura complessa a struttura semplice dipartimentale. Nella redazione del regolamento regionale di Giugno 2012 erroneamente la Regione ha dimenticato di specificare che nel reparto di Medicina contente 24 posti, 4 erano adibiti al servizio oncologico. Il suo intervento, scrive, è servito a riportare in evidenza questo errore e a ripristinare per i 4 posti i ricoveri per gli ammalati oncologici. “Questo è quello che è accaduto, ovviamente tutto documentabile e riscontrabile”.

E conclude: "Il mio augurio è comunque che la comunità di Monopoli possa raggiungere gli obiettivi che possano meglio soddisfare i bisogni di salute della popolazione. Per questo dichiaro la mia totale disponibilità a collaborare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, M5s attacca Ventricelli. La risposta del consigliere

BariToday è in caricamento