Giovedì, 29 Luglio 2021
Altamura Via Già Corte D'Appello

Crisi economica e microcriminalità, Ventricelli: "Altamura è in ginocchio"

Il consigliere regionale di Sel esprime preoccupazioni per l'attuale situazione politica e socio-economica della sua cittadina. "L'Amministrazione comunale è in preda all'immobilismo"

“Mentre la città è attanagliata dalle conseguenze della grave crisi economica soprattutto nei settori dell’edilizia e del mobile imbottito, è la microcriminalità a guadagnare sempre più la scena. L’amministrazione comunale di Altamura è in preda all’immobilismo e all’incapacità di rispondere alle necessità dei cittadini più deboli ed emarginati”. Così esordisce il consigliere regionale di Sel, Michele Ventricelli in una nota in cui esprime preoccupazioni per la situazione politica e socio-economica della sua cittadina.

“In queste ore è andata in scena l’ultimo atto di una farsa - scrive - che rischia di trasformarsi in tragedia: la nomina di un assessore tempestivamente sfiduciato dall’UDC, suo partito di provenienza”. “Se ci fosse ancora un barlume di dignità politica chi, pur avendo i numeri in consiglio comunale,  non riesce a governare una città- continua-come tra l’altro è già successo per altre giunte di schieramenti politici diversi, dovrebbe per rispetto verso i cittadini e i problemi della città dichiarare onestamente l’impossibilità a proseguire il suo mandato”.

“Qualsiasi sia lo scenario futuro politico conclude Ventricelli - e chiunque andrà al governo avrà grosse difficoltà a risanare quanto distrutto nel tempo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi economica e microcriminalità, Ventricelli: "Altamura è in ginocchio"

BariToday è in caricamento