A Polignano musica e arte nella XXI edizione EXperimenta

  • Dove
    Piazza San Benedetto
    Indirizzo non disponibile
    Polignano a Mare
  • Quando
    Dal 19/07/2019 al 21/07/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
©Awer

Nata con il preciso obiettivo di far incontrare il paesaggio con la proposta culturale,per quattordici anni la manifestazione si è svolta ad Alberobello,  il 2019 sarà il settimo anno in cui si svolge a Polignano.

La rassegna continua a configurarsi come un contenitore di musica ,ma anche come è accaduto negli ultimi anni , di proposte visuali. Accanto a nomi di caratura internazionale il festival si candida da ormai un po’ di anni come una piattaforma per la scoperta di giovani  musicisti impegnati in percorsi di ricerca verso un’evoluzione del linguaggio musica e non mancherà come negli ultimi anni una rassegna di video, selezionati da mostre di video art dall’artista argentina Guillermina De Gennaro.

Quindi easy listening,ma anche  sperimentazione e varietà di generi per cui si va dai “segnali di pop” dei torinesi Gionathan & Groovers a due band che danno del tu al rock senza timori reverenziali:  trattasi dei Dissidenti dell’eclettico e collaudato chitarrista  Claudio De Pascale e dei Magpies dell’italo-irlandese Pierpaolo Vitale (in arte Sette) giovane polistrumentista compositore di preziose ballate e tanta musica per il teatro e la danza quasi tutta nella verde Irlanda dove è stato impegnato anche come attore di teatro. 

Jooklo Duo ,Walter Celi ed il producer/funambolo ,il tedesco Möbius, rappresentano invece tre interessantissimi,molto diversi tra loro,percorsi di ricerca.  Per i Jooklo parla il loro curriculum avendo questo duo  collaborato con mostri sacri della musica dei nostri tempi,fra gli altri John Paul Jones dei Led Zeppelin e Turston Moore dei Sonic Youth. Il giovane pugliese Celi è invece un raro caso di musicista “sans frontieres”,un talento nostrano che dal Conservatorio è passato a suonare il piano per un intero anno sulle navi da crociera approdando infine ad un percorso di ricerca molto personale riuscendo a coniugare il suo bagaglio classico con la scoperta dell’elettronica. Möbius è invece un personaggio unico nel panorama dell’elettronica di ultima generazione. A lui si deve una sorta di show dove i suoni hanno un livello di spettacolarizzazione che  contempla un agitato profilo  attoriale .Come  se si fosse sotto un’immaginaria tenda da circo questo inusuale producer berlinese salta, balla senza sosta con la sua chitarra e la sua tromba regalando al pubblico un coinvolgimento raro per questo tipo di suoni per quella che senza dubbio si può definire una  performance  “pirotecnica”.

Ingresso libero

L’immagine di questa edizione ci è stata fornita dall’artista Awer

La rassegna Experimenta è organizzata , in collaborazione con la  Amministrazione del Comune di Polignano ,dalla cooperativa AHerostrato sotto la direzione artistica di Tommaso Liuzzi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Con 'Christmas lights' parte ad Alberobello l'Edizione 'Trulli Viventi 2019'

    • dal 6 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Largo Martellotta
  • Ruvo di Puglia si illumina e omaggia Leonatrdo Da Vinci con 'Genius Luci - Luci e Suoni d'Artista'

    • dal 7 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Piazza Matteotti e in tutto il centro storico
  • A Monopoli la 21^ edizione di SUDESTIVAL - Il Festival lungo un inverno

    • dal 10 gennaio al 13 marzo 2020
    • Teatro Radar

I più visti

  • Renato Zero in concerto al Palaflorio di Bari con il suo Tour 'Zero il folle'

    • dal 23 al 26 gennaio 2020
    • Palaflorio
  • Panariello, Conti e Pieraccioni al Teatro Team con il loro esilarante spettacolo “Il Tour”

    • 17 gennaio 2020
    • TeatroTeam
  • Con 'Christmas lights' parte ad Alberobello l'Edizione 'Trulli Viventi 2019'

    • dal 6 dicembre 2019 al 31 gennaio 2020
    • Largo Martellotta
  • Mika in concerto al Palaflorio di Bari

    • 7 febbraio 2020
    • Palaflorio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento