A Bitonto con 'MusicaInGioco' per una giornata di studi su “le arti per l'inclusione”

  • Dove
    Torrione Angioino
    Indirizzo non disponibile
    Bitonto
  • Quando
    Dal 16/10/2019 al 16/10/2019
    dalle 15.00
  • Prezzo
    L'ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili
  • Altre Informazioni

L’associazione no profit “MusicaInGioco” il 16 Ottobre alle 15, nella suggestiva cornice del Torrione Angiono a Bitonto (BA), organizza una giornata di studi su “le arti per l'inclusione”; evento conclusivo della prima edizione del “Festival delle arti per l’inclusione”, inserito nel programma dei Festival “Bitonto, Città dei Festival 2019”. Incontro che sfoglia la sensibilità civica e artistica, cucendo la collaborazione tra le diverse associazioni, tra cui anche “La Macina” — organizzatrice del BOF (Bitonto Opera Festival) — e col patrocinio del Conservatorio “N.Piccinni” di Bari, del CIID (Centro Interuniversitario per l'Innovazione Didattica dell'Unisalento), l'AIPD Bari e dell'ordine degli psicologi di Puglia. 

In questa prima edizione ragazzi con diversa abilità o fragilità sociale, sono stati protagonisti applauditissimi di eventi come “La Traviata” di G. Verdi - eseguita nella versione originale, dall'orchestra sociale giovanile MusicaInGioco di Adelfia - il Concerto dei cori e orchestre di “Armonie per la salute a scuola” - progetto regionale inserito nel piano strategico regionale per la salute - il Concerto dell'orchestra infantile MusicaInGioco-Bitonto, sostenuta convintamente dall'amministrazione comunale e tante altre realtà fondamentali in questa rete di progetti divulgativi, come “Violinista per un giorno”, inserito dal MIUR nelle migliori pratiche innovative. 

La giornata di studi vedrà l'illustre presenza di pedagogisti, psicologi, medici e musicisti, e sarà moderata da Antonio Di Gioia, presidente dell'ordine degli psicologi della Puglia. 

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio e dell’Assessore al Welfare, Gaetano De Palma, la Prof.ssa Elvira Brattico ordinaria di psicologia presso l’Università di Bari, la coordinatrice del “Center for Music in the Brain”, dell’Università di Aarhus (Danimarca) parlerà de “I benefici della musica sulle abilità cognitive, emotive e sociali”; Edoardo Altomare, medico e responsabile della formazione ASL Bari, presenterà una relazione dal titolo “Medical Humanities, queste sconosciute; immancabile il maestro Andrea Gargiulo, docente del Conservatorio di Bari e fondatore di  MusicaInGioco pioniere dell’approccio musicale reticolare inclusivo spiegherà “la didattica reticolare MusicaInGioco: un diverso approccio alla musica per l’inclusione”. Presenti anche la scuole, grazie alla partecipazione di Mariella de Napoli, vice-presidente dell'Associazione Persone Down di Bari che esporrà la sua esperienza personale con “la musica per il ben-essere delle persone con sindrome di Down”. Salvatore Colazzo, ordinario di pedagogia sperimentale dell’Università di Lecce e musicista parlerà del ruolo della corporeità nei processi di apprendimento inclusivo mentre 

 la Prof.ssa Ada Manfreda docente di pedagogia presso l’Università Roma Tre parlerà dell’esperienza della “Summer school di arti performative e community care”. Caterina Lobaccaro è dirigente psichiatra del CSM di Toritto nonché pioniera nell’uso delle arti nella riabilitazione psichiatrica e  interverrà col suo dibattito “Verso la cura..e oltre! Le arti nella riabilitazione psichiatrica”.

Alle 20 si esibirà il coro manos blancas MusicaInGioco-FamigliaDovuta, una realtà presente da ben 5 anni e finanziata dall’associazione Famiglia Dovuta, condotta dalle infaticabili Tiziana Portoghese, mezzo-soprano di grande bravura e fama e Nicoletta Picciariello, traduttrice LIS per professione, musicista per passione. 

Le Manos Blancas sono le manine con i guanti bianchi dei bambini e ragazzi con diversa abilità che assieme a quelli normodotati scoprono il valore unico delle differenze cantando con la voce e attraverso i segni Lis in armoniche coreografie. Un viaggio meraviglioso che restituisce a tutti la bellezza della poesia, della musica, nell'armonizzare la propria anima e il proprio sentire a quelli del coro, con l'obiettivo di creare “Bellezza”. Accanto a loro canterà una selezione della classe di formazione corale del M°Gargiulo, diretto dal M°Gennaro Caruso.

Ma sarà l'orchestra MusicaInGioco-Bitonto a chiudere in 'armonica' bellezza l'evento. 

Questo coacervo di strumenti che sintetizzano la soluzione di un sistema didattico, sociale e artistico, è composto anche da bambini e ragazzi provenienti da aree di disagio socio/economico/personale o con disturbi dell’apprendimento e/o diversa abilità. Una meravigliosa realtà  seguita con competenza e amore dai maestri Alessandra Partipilo, Graziana Aceto, Roberto Piccirilli, Francesco Rossini, Giorgio Vendola, Johnny Vitone, Danilo Girardi, Daniela Zurlo, Adriana Giancaspro, Nicola Chiaffarata e Dino Loiacono. 

L'ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

MusicaInGioco è un'associazione no profit che, ispirata a "El Sistema" fondato in Venezuela da A.J. Abreu e federata con il sistema nazionale “Musica e società”, dona lezioni e strumenti musicali a bambini e ragazzi prevalentemente in area disagio socio-economico/personale o con disturbi dell'apprendimento, ecc. (DSA, ADHD, sindrome di Asperger, di Down, Autismo). Attualmente, in Puglia, ha dato la possibilità ad oltre 2500 bambini/ragazzi (anche detenuti) di vivere gratuitamente la bellezza della musica. MusicaInGioco è stata  individuata nell'ambito del progetto europeo Urbact, unica in Italia, come buona pratica musicale per il sociale (http://urbact.eu/music-n-play) ed è, dal 2015, riferimento didattico del progetto "armonie per la salute a scuola", incluso nel piano strategico regionale per la salute a scuola della regione Puglia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Nel blu dipinto di luci', con le luminarie ispirate a Pino Pascali e Domenico Modugno Polignano si trasforma in un meraviglioso villaggio Natalizio

    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico e vie principali
  • 'Notre Dame de Paris' in scena al Palaflorio di Bari

    • dal 11 al 15 dicembre 2019
    • Palaflorio
  • "Monopoli christmas home", un villaggio incantato a cielo aperto

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • varie
  • Riecco a Bari 'Il Villaggio di San Nicola', il più grande al mondo nello scenario natalizio della Fiera del Levante

    • dal 7 al 20 dicembre 2019
    • Fiera del Levante
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento