'Tre sull'altalena', commedia brillante di Lunari in scena al Teatro Angioino

Sabato 23 marzo 2019, h.21 21,00 al teatro Angioino di Mola di Bari, nell’ambito della XIX Stagione di Prosa, 2018/19, La Compagnia Amici Nostri presenta la commedia brillante " Tre sull'Altalena" di Luigi Lunari, con Piergianni Gemmati, Gregorio Saracino, Gianluca Mezzapesa, Adriana Coletta. Scene Gianluca Messapesa, regia Adriana Coletta.
Tre uomini – un Cavaliere, ovvero un industriale impegnato politicamente, un Capitano dell'Esercito e un Professore di Lettere – si trovano nello stesso luogo per tre ragioni diverse: un industriale per un incontro galante, un capitano dei servizi segreti per contrattare forniture informatiche, un professore per ritirare le bozze di stampa di un suo libro. I tre non si conoscono e scoprono di poter aprire solo la porta da cui sono entrati. Obbligati a passare una notte in quella stanza a causa dell’allarme antismog, cominciano a interrogarsi su quanto sta accadendo. La tensione raggiunge l’apice con l’apparizione di una sedicente donna delle pulizie, che parla e si comporta in modo misterioso e poi, elegantemente vestita, scompare calandosi in una botola. All’alba i tre uomini si precipitano verso l’uscita, ma trovano il portone chiuso e ritornano, più che mai smarriti, in quella che per loro è diventata la “stanza della tortura”. Ma cos'è esattamente quel luogo? È possibile che tutti e tre abbiano avuto l'indirizzo sbagliato? La strana coincidenza accresce il mistero; a cui si aggiungono l'allarme per un'esercitazione anti-inquinamento – che impedisce ai tre uomini di uscire – e l’arrivo di una donna. Una commedia dove c’è da ridere, ma anche tanto da pensare; divertente e provocatoria fino alla scena finale che regalerà un sorprendente coup de théâtre. Dario Fo parlò di questo spettacolo come di «una macchina di fantastica fattura, una delle invenzioni teatrali per le quali vale la pena di uscire la sera a Milano, sobbarcarsi il rito della vestizione, prenotare il biglietto, prendere il taxi, starsene seduti in una sala stipata di gente».
Uno spettacolo divertente, che con ironia, brio e leggerezza, permette di affrontare i drammatici dilemmi dell’esistenza e i misteri del trascendente dando corpo a personaggi simbolo con le loro paure e interrogativi.
Sipario h.21. Per informazioni, e prenotazioni, il botteghino del teatro Angioino in via Silvio Pellico n.7 in Mola di Bari è aperto tutti i venerdì, sabato e domenica dalle ore 18.30 alle ore 20,30 tel.0804713061.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli, incontri con grandi scrittori contemporanei e appuntamenti per i più piccoli: ecco la stagione del Kismet

    • dal 4 gennaio al 18 aprile 2020
    • Teatro Kismet
  • "Un fattaccio all'improvviso" della Compagnia Anonima Gr in scena al Teatro Angioino

    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • TEATRO ANGIOINO
  • Lello Arena e Giorgia Trasselli in "Parenti Serpenti" a Teatro Palazzo

    • 27 febbraio 2020
    • Teatro Palazzo

I più visti

  • Carnevale di Putignano: le novità, gli orari e i prezzi dell'edizione 2020

    • dal 9 al 29 febbraio 2020
  • Il Gigante Pelù a Bari: dopo il successo di Sanremo la voce dei Litfiba incontra i fan alla Feltrinelli

    • 28 febbraio 2020
    • Libreria Feltrinelli
  • Le opere di Joan Mirò protagoniste a palazzo Monacelle di Casamassima

    • dal 17 gennaio al 26 aprile 2020
    • palazzo Monacelle
  • "Carnevale Polignanese 2020", maschere, coriandoli, luci e colori per un'atmosfera unica di festa

    • Gratis
    • dal 16 al 25 febbraio 2020
    • vie del Paese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BariToday è in caricamento