Addio ai vecchi biglietti: corse sui bus, parcheggi e zsr si pagheranno con app e carta, presentata 'Muvt'

Applicazione già disponibile per Ios e Android che consente, attraverso un unico dispositivo tecnologico, di pagare la sosta su strisce blu in tutte le zone della città, acquistare i titoli di viaggio e pianificare i percorsi

Una vera e propria 'rivoluzione' per la mobilità nella città di Bari. Via i biglietti per la sosta a pagamento e i dei bus, spazio a una app e a una carta per l'accesso a tutti i servizi di mobilità, tra cui Zsr, pullman e Park&Ride. E' stata presentata Muvt, applicazione già disponibile per Ios e Android che consente, attraverso un unico dispositivo tecnologico, di pagare la sosta su strisce blu in tutte le zone della città, acquistare i titoli di viaggio a bordo degli autobus (corsa semplice, biglietto a tempo, biglietto giornaliero) e pianificare i percorsi del servizio di trasporto pubblico locale. L'app, inoltre, fornisce informazioni su orari, linee e percorsi.

Come funziona Muvt

Si potranno acquistare i servizi utiulizzando carta di credito, Sisal Pay, Postepay e Satispay. I soldi potranno essere accumulati anche attraverso un borsellino virtuale, dal quale scalare gli importi pagati. Gli addetti alla sosta potranno controllare i pagamenti attraverso una televerifica sulla targa della vettura parcheggiata. Obliteratrici elettroniche, inoltre, saranno  capaci di leggere i dati dei biglietti acquistati direttamente dallo schermo dello smartphone, emettendo anche nuovi biglietti cartacei dotati di qr code. Chi non dispone dell'app Myvt potrà continuare ad utilizzare il servizio di acquisto e pagamento del titolo di viaggio attraverso un sms da addebitare direttamente sul credito telefonico. L'app è stata presentata questa mattina a Palazzo di Città, alla presenza del sindaco AntonioD ecaro e del presidente Amtab Pierluigi Vulcano.

“Chi conosce la storia di questa città e del servizio di trasporto pubblico urbano può ben capire che presentare questi dispositivi è una grande soddisfazione perché nei fatti parliamo di una rivoluzione nell’accesso al trasporto pubblico cittadino - ha commentato il sindaco Decaro -. Se penso che 5 anni fa gli autobus saltavano puntualmente le corse o faticavano in alcuni casi ad arrivare tutti interi al capolinea, mentre oggi abbiamo un parco mezzi quasi completamente rinnovato, che sarà ulteriormente integrato da  nuovi 23 autobus ibridi finanziati dalla Regione Puglia, e stiamo riprogrammando tutte le modalità di accesso al servizio per facilitare cittadini, residenti, pendolari e turisti che arrivano a Bari attraverso soluzioni innovative, mi rendo conto del grande lavoro che abbiamo fatto fino ad oggi. Lavoro che non è certamente terminato, anzi, perché per rendere il servizio di trasporto efficace, occorre che la Regione ci finanzi un numero maggiore di chilometri in modo da riorganizzare anche le linee e aumentare le corse degli autobus. La tecnologia, però, in questi anni, ci ha dato una grande mano per rendere più efficiente e accessibile il servizio, migliorando concretamente la vita dei cittadini. In questo senso siamo sicuri che la app MUVT svolgerà un ruolo importante, perché permetterà il pagamento effettivo della sosta su tutte le strisce blu della città e l'acquisto del biglietto e degli abbonamenti per gli autobus, come pure la programmazione puntuale di percorsi di viaggio, opzionando diversi sistemi di trasporto tra autobus e treni. Già da settembre - aggiunge Decaro - garantiremo inoltre la possibilità di richiedere o rinnovare il pass per la ZSR e la ZTL attraverso la registrazione sul sito dell’Amtab e la distribuzione della card MUVT, che conterrà in un unico dispositivo l’intero sistema di mobilità urbana che ci permetterà anche di monitorare gli spostamenti dei cittadini e l’utilizzo di determinati servizi al fine di programmare in maniera più efficace l’offerta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento