Pausini e Antonacci in concerto al San Nicola: piano trasporti e ordinanza per la sicurezza

I provvedimenti del Comune in vista dell'evento in programma il 26 giugno e della massiccia affluenza di pubblico: dai divieti relativi a bottiglie e lattine al potenziamento del servizio bus

Un'ordinanza per garantire la sicurezza e un piano trasporti speciale per consentire al pubblico di raggiungere lo stadio San Nicola in bus. Sono i due provvedimenti del Comune in vista del concerto di Laura Pausini e Biagio Antonacci, in programma mercoledì 26 giugno, al San Nicola.

I divieti dell'ordinanza sicurezza

Dalle ore 8 di mercoledì 26 giugno alle ore 2 di giovedì 27 giugno, all’interno dello stadio San Nicola, nonché nelle zone perimetrali interessate dallo svolgimento del concerto - nel raggio di 300 metri dall’anello perimetrale recintato dell’impianto sportivo - è fatto assoluto divieto: per gli esercenti qualsiasi attività commerciale di somministrare e/o vendere per asporto bevande in bottiglie, contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio e bottiglie di plastica con il tappo su area pubblica e/o aperta al pubblico, compresa la struttura che ospita l’evento musicale; per qualsiasi soggetto di detenere bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio e bottiglie di plastica con il tappo su area pubblica e/o aperta al pubblico nelle zone interessate dalla manifestazione, compreso lo stadio; di detenere spray con liquido urticante (in genere utilizzati per difesa personale) o qualsivoglia dispositivo urticante; di compiere qualsiasi attività in contrasto con la sicurezza urbana e la conservazione e il decoro dei suddetti luoghi. Inoltre, dalle ore 12 alle 24 di mercoledì 26 giugno è espressamente vietato accedere all’interno dello stadio San Nicola con zaini, borsoni contenenti bottiglie e/o contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio, bottiglie di plastica con tappo e spray al peperoncino o con liquido urticante (in genere utilizzati per difesa personale) o qualsivoglia dispositivo urticante.

Piano bus e aree di sosta

Inoltre, in collaborazione con l’amministrazione comunale, l’Amtab ha predisposto per mercoledì 26 giugno un potenziamento del servizio per lo stadio, a supporto delle linee ordinarie, e l’attivazione delle aree di sosta circostanti l’impianto sportivo. Il servizio bus, che collegherà direttamente piazza Moro allo stadio San Nicola, senza effettuare fermate intermedie, sarà espletato a partire dalle ore 15.20 (prima partenza) sino al termine delle esigenze, osservando il seguente percorso:

Piazza Moro – Stadio S. Nicola
- andata: piazza Moro (capolinea), via Crisanzio, via Q.no Sella, sottovia Quintino Sella, viale Ennio, piazza G.lio Cesare, viale O. Flacco, via Cotugno, via generale Bellomo, SS. 271, uscita Stadio S. Nicola, ingresso Stadio;
- ritorno: ingresso Stadio, via Torre Tresca, via generale Bellomo, via Cotugno, viale O. Flacco, viale Salandra, sottovia Quintino Sella, corso Italia, piazza Moro.

Il ritorno dallo stadio è previsto in concomitanza con il termine del concerto, ripartendo dall’area antistante il campo di allenamento. L’ultima partenza è fissata per le ore 2.30. Per usufruire del servizio gli utenti dovranno munirsi di regolare titolo di viaggio. Per quanto riguarda il servizio di sosta per le autovetture, sarà espletato dalle ore 8 alle 24, con tariffa unica giornaliera al costo di 5 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

Torna su
BariToday è in caricamento