Operai nel parco don Tonino Bello, al via i lavori per evitare gli allagamenti nella ludoteca

Il cantiere terminerà nel mese di luglio e dovrebbe rappresentare una soluzione definitiva al problema. Galasso: "Per la prossima stagione autunnale contiamo di essere abbondantemente pronti a testare il nuovo sistema"

Terminerà entro il mese di luglio il cantiere per risolvere definitivamente il problema degli allagamenti dell'edificio ludoteca del parco Don Tonino Bello a Poggiofranco. Gli operai, da qualche giorno, stanno provvedendo a installare tubazioni e griglie per la raccolta delle acque. Bastava una forte pioggia per far entrare il crisi il sistema e l'acqua passava da sotto le porte dell'edificio creando non pochi problemi all'interno del locale utilizzato per le attività ludiche: "E' stato realizzato - spiega l'assessore ai lavori Pubblici Giuseppe Galasso, interpellato da BariToday - un sistema di griglie di raccolta che consentirà all'acqua di raggiungere una vasca per essere poi pompata e scaricata nella rete cittadina. 

Si tratta del secondo intervento risolutivo nel giardino, dopo i lavori, circa un anno fa, per scongiurare il ristagno dell'acqua all'interno della pista di pattinaggio: "Le azioni eseguite e in corso rientrano nell' appalto specifico per la rete di fognatura bianca cittadina. Per la prossima stagione autunnale contiamo di essere abbondantemente pronti a testare il nuovo sistema di raccolta acque, verificandone l'efficacia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Nessuna chiusura per la Saicaf, l'azienda: "Trasferimento sede in via Oberdan e riorganizzazione produttiva"

Torna su
BariToday è in caricamento