Due preziosi pannelli dei fratelli Spizzico donati alla Regione Puglia: saranno esposti nel Palazzo della Presidenza

Le opere misurano 80x240 cm e sono in carta su legno: si tratta di due lavori realizzati per il concorso riguardante l'abbellimento del Palazzo di Giustizia di piazza De Nicola

Due preziosi pannelli realizzati dai maestri Francesco e Raffaele Spizzico, presentati in occasione del concorso per la selezione delle opere destinate al Palazzo di Giustizia di Bari, sono stati donati dalla famiglia degli artisti alla Regione Puglia, per essere esposti nel Palazzo della Presidenza della Giunta. Le opere misurano 80x240 cm e sono in carta su legno. I capolavori sono stati presentati questa mattina dal governatore Michele Emiliano assieme al nipote dei due maestri, Gianvito Spizzico e a Gianvito Mastroleo della fondazione 'Di Vagno'. All'appuntamento sono intervenuti anche la storica dell’Arte Lia De Venere, la restauratrice Daniela Distefano, gli assessori del Comune di Bari Ines Pierucci e Carla Palone e i dirigenti regionali che hanno curato l'acquisizione delle opere al patrimonio regionale

Nel pannello 2  sono ritratte le personificazioni femminili dei diversi rami del diritto. Ogni figura, dal lungo collo e dal corpo molto slanciato – è assisa all’interno di una nicchia e tiene in mano un libro (il codice) e un oggetto che ne definisce l’identità, tra cui le manette, la borsa di monete o il martello. Le loro vesti variamente colorate sono caratterizzate da larghi panneggi dalle pieghe aguzze sottolineate da lumeggiature, che sembrano richiamare esempi di pittura bizantineggiante del XIII secolo. Il pannello 2B-I presenta la maestosa, regale figura stante della Giustizia che domina la composizione. I suoi abiti sono sfarzosi, porta sul capo una corona, è dotata di grandissime ali e regge nella destra una statuetta un’iconografica inconsueta della Giustizia.

         

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Trema la terra in Albania: doppia scossa di terremoto avvertita anche a Bari

  • Week-end del 21 e 22 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento