Un genere musicale per ogni giardino: in via Argiro la 'sfida' green di Primavera Mediterranea

Per ciascuno dei sette isolati occupati dalla manifestazione, i vivaisti dovranno ispirarsi ad un diverso genere, dal jazz al rock, dal blues al soul, con la musica che farà da sottofondo alle installazioni

Da via Argiro al Petruzzelli, tornano le installazioni verdi di Primavera mediterranea. Da oggi fino a domenica 20 maggio l’iniziativa, curata dall’associazione Promoverde Puglia con la collaborazione di vivaisti, commercianti, architetti e partner istituzionali, trasformerà ancora una volta la strada del centro - e per quest'anno anche lo spazio antistante il teatro Petruzzelli - in un grande giardino.

In questa versione dell’evento, i vivaisti si sfideranno a suon di musica per fare di via Argiro un vero e proprio festival musicale in chiave green: per ciascuno dei sette isolati che ospiteranno le creazioni estemporanee, è stato scelto un genere musicale da interpretare attraverso fiori, alberi, piante e installazioni ispirate. I generi proposti per la creazione dei giardini sono: musica classica, musica jazz, musica rock, musica folk, musica soul, musica blues e musica pop. Ciascun giardino sarà ispirato ad uno dei generi musicali proposti e animato dal sottofondo di una colonna sonora di brani legati al genere scelto.

“Quella di Primavera Mediterranea si conferma una scommessa vincente per la città -commenta il sindaco Antonio Decaro -. Sin dalle prime edizioni, questa iniziativa ha aiutato tanti cittadini a guardare la città del futuro. Primavera Mediterranea è nata, infatti, con la pedonalizzazione di via Argiro, e ci ha aiutato a far comprendere ai cittadini quanto poteva essere bella quella strada senza le automobili. Da allora è stato un crescendo non solo nella qualità e nella quantità degli allestimenti verdi e degli operatori coinvolti ma soprattutto per l’entusiasmo che ha generato tra i cittadini che con il passare degli anni ci si sono affezionati sviluppando un nuovo modo di vedere e concepire la città. Speriamo, per il prossimo anno, di poter estendere Primavera Mediterranea anche sulla nuova via Sparano”.

“Anche in questa edizione - spiega Nuccia Rossiello, ideatrice dell’iniziativa e responsabile di Promoverde Puglia - Primavera mediterranea si propone sostanzialmente come un omaggio alla città. Il nostro obiettivo è restituire agli spazi urbani quella dimensione di vivibilità e umanità perduta fra smog, cemento e alienazione, grazie ad azioni di abbellimento sostanziale fondate sul rapporto con la natura, il rispetto dell’ambiente, l’impiego di creatività e valide professionalità”.

“Al via uno degli eventi più attesi dai baresi: da oggi e fino a domenica camminare per via Argiro fino al teatro Petruzzelli sarà come immergersi in un grande giardino fiorito e profumato - commenta Vanni Marzulli, presidente dell’Amgas -. Per il terzo anno consecutivo l’Amgas ha scelto di sponsorizzare questa bellissima iniziativa perché i baresi chiedono una città sempre più green in cui provare la meraviglia di passeggiare tra piante ornamentali, alberi ad alto fusto e fiori dai mille colori. Un trionfo di primavera possibile, ancora una volta, grazie al lavoro di architetti del verde e vivaisti che, in grande sinergia, propongono un’idea di città che piace in cui la bellezza e il riuso degli spazi urbani allietano lo sguardo del passante. E non è un caso che come Amgas abbiamo scelto di allestire una nostra isola verde proprio davanti al teatro Petruzzelli: il nostro Politeama è il simbolo della musica nel mondo ed è proprio la musica, con il suo linguaggio universale, protagonista dell’edizione di quest’anno”.

I vivaisti sostenitori dell’iniziativa, per l’edizione 2018, sono: Vivaio Campanale, Antichi Vivai, Aversa, I Giardini di G. Birardi, Vivai Lapietra di G. Lapietra Esecuzione verde di A. Lavermicocca Oasi Verde srl Lavermicocca Gardening & Design Pichichero Pasquale Vivai, Vivaio Garden D’Ambrosio. Anche quest’anno, nell’ambito di Primavera Mediterranea, ampio spazio sarà dedicato all’approfondimento e alla riflessione sullo spazio verde e le città. Di seguito il programma della giornata di domani, venerdì 18 maggio, presso la Camera di Commercio.

MEDITERRANEAN SYMPOSIUM 2018 - CONVEGNO BIOISPIRAZIONI

Bioispirazioni - La natura come modello

ore 9:30

Registrazione dei partecipanti e saluti istituzionali

Introduce: Filomena Rossiello

Modera: Maurizio Corrado

Intervengono: • Giuseppe Galasso - assessore ai Lavori Pubblici del comune di Bari • Carla Tedesco - assessora Urbanistica e Politiche del Territorio del Comune di Bari • Grazio Vitantonio Frallonardo - presidente OAPPC (Ordine architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori) di Bari • Giacomo Carreras - presidente ODAF (Ordine dottori agronomi e forestali) di Bari.

Come si evolveranno le città esistenti? (metamorfosi )

ore 9:30 - 10:30

Luc Schuiten - Architetto (Belgio)

La natura come modello per il design

ore 10:30 - 11:30

Roberto Marcatti - docente Politecnico di Milano e presidente ADI (Associazione per il disegno industriale) Puglia e Basilicata

Bonus Verde, benefici per la città e cittadini

ore 12:00 - 13:00

Leonardo Capitanio - vice presidente ANVE (Associazione nazionale vivaisti esportatori), Vivai Capitanio Stefano.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Immortalato dalle telecamere mentre danneggia la tomba del generale Marzulli: preso 58enne

  • Cronaca

    Allarme bomba nel Castello di Conversano, evacuati turisti e operatori: sul posto gli artificieri, verifiche in corso

  • Cronaca

    Tre tende per le udienze, volontari della Protezione Civile in azione nel Tribunale di via Nazariantz

  • Cronaca

    Pescava ricci di mare nonostante i i divieti: multa salata per un biscegliese ad Ancona

I più letti della settimana

  • A bordo della Ferrari si scontra con un furgone: incidente mortale a Palo del Colle

  • Apriva la cassaforte per rubare migliaia di euro d'incasso: preso ragioniere di una nota sala ricevimenti del Barese

  • Parcheggio con 200 posti auto e nuova illuminazione: a fine giugno al via i lavori a San Giorgio

  • FC Bari, c'è la sentenza del Tribunale federale: confermati i due punti di penalizzazione

  • Immortalato dalle telecamere mentre danneggia la tomba del generale Marzulli: preso 58enne

  • Lotta agli 'sporcaccioni', oltre 300 incastrati dalle fototrappole: "Multe anche per chi porta i rifiuti a Bari dai paesi limitrofi"

Torna su
BariToday è in caricamento