Templari e popolani 'invadono' il bosco Difesa Grande: a Gravina il progetto di salvaguardia del verde

Domenica nel Gravinese si è tenuta l'iniziativa organizzata dal centro studi Nundinae con il gruppo di foto amatori Photo Digital Puglia. Le foto, diffuse sui social, serviranno a sensibilizzare la popolazione

Foto di copertina e nell'articolo di Carlo Centonze

Figuranti in costumi d'epoca per lanciare un messaggio importante: 'la natura va difesa'. Accade a Gravina, dove domenica il centro studi Nundinae ha organizzato l'iniziativa dal titolo 'Bosco Difesa Grande – Tutela e valorizzazione turistica', in collaborazione con il comitato 'Sei anche tu la difesa grande del bosco indifeso' e il gruppo di foto amatori Photo Digital Puglia.

DSC_2136-2

E così adulti, ragazzi e bambini hanno indossato gli abiti d'epoca utilizzati durante le rievocazioni storiche nel comune barese e si sono fatti fotografare tra le piante. L'obiettivo, come spiegano dal centro studi Nundinae, è molteplice. In primis sensibilizzare la popolazione gravinese alla salvaguardia e maggior tutela del nostro patrimonio, sfruttando la diffusione attraverso i social delle immagini, simbolo non solo della tradizione, ma anche della bellezza della natura. Un tesoro che troppo spesso è stato vandalizzato, come avvenne nel 2018 con l'imponente incendio che distrusse un'ampia parte del polmone verde nell'Area metropolitana barese.

DSC_2157-2

L'idea è di estendere le iniziative anche nei prossimi mesi: "Sarà proposta alle scuole che vorranno aderire - spiegano dal centro Nundinae - la coltivazione da parte dei bambini, delle ghiande, da vari tipi di querce, che andranno a rimboschire le zone distrutte. Tra aprile e maggio del prossimo anno, invece, contiamo di allestire degli accampamenti di stampo medievale, con rappresentazione di vita da campo, con la presenza di figuranti che interpreteranno templari e popolani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha un malore alla guida e finisce contro un'auto: incidente mortale a Poggiofranco

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Vigilessa 'stagionale' arrestata a Bari: è stata trovata con 50 grammi di eroina

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Terremoti e rischio tsunami, nel passato maremoti tra Bari e il Gargano. "Adriatico una casa in cui spostiamo sempre i mobili"

Torna su
BariToday è in caricamento