Combattere l'afa estiva con il ventilatore: quale scegliere?

Un buon ventilatore vi aiuterà a trovare un po' di refrigerio durante la calura estiva: scoprite le caratteristiche e i modelli sul mercato

Il caldo e l'umidità in estate rendono le giornate davvero invivibili. Come trovare un po' di sollievo? Molti corrono ai ripari installando condizionatori e deumidificatori ma spesso purtroppo questo comporta una spesa non da poco. Una soluzione comunque immediata ed efficace è quella data dai ventilatori che possono essere a soffitto, a terra, da appoggio, etc. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche da tener presente per fare un giusto acquisto.

Quali aspetti valutare

Il ventilatore dona sollievo perché permette di far evaporare il calore in eccesso che non viene smaltito dalla nostra pelle quando caldo e umidità fanno da padroni. Scegliere il ventilatore giusto non è difficile, basta aver chiare i requisiti da considerare per fare la scelta più adatta alle nostre esigenze. Le caratteristiche da considerare sono:

  • dimensioni delle pale o diametro del ventilatore;

  • numero di velocità di aerazione;

  • portata massima (espressa in m3/h);

  • rumorosità (espressa in Db);

  • orientabilità (espresso in gradi).

Inoltre occorre prestare attenzione ad altri fattori come:

  • stabilità: verificate che il supporto garantisca una buona stabilità del ventilatore anche quando è in movimento;

  • marchi di sicurezza: gli apparecchi devono riportare la marchiatura CE, controllate che ci sia anche la certificazione IMQ;

  • sicurezza: i ventilatori, a eccezione di quelli da soffitto, devono essere dotati di una griglia di protezione che impedisca l’accesso diretto alle pale. Se riuscite ad inserire un dito nella griglia, il prodotto non è a norma. In alcuni modelli la griglia è apribile per consentire la pulizia;

  • dimensioni e peso: quando non serve più, il ventilatore si può richiudere e posizionare in cantina, soffitta, o in un armadio.

Fisso o mobile?

L’efficacia del ventilatore dipende dalla quantità di aria che riesce a spostare, quindi è molto importante sceglierlo in base alla forma delle pale e con adeguati livelli di velocità. A seconda di dove può essere posizionato e dagli elementi di cui è composto, il ventilatore può essere fisso o mobile. I ventilatori fissi possono essere:

  • a pale da soffitto, con prezzi a partire da 35 euro;

  • da parete.

Quelli mobili possono essere:

  • da terra a piantana (prezzi a partire da 20 euro);

  • da terra a torre (da 25 euro);

  • da tavolo (a partire da 15 euro).

Tipologie di ventilatore

  • Ventilatore a soffitto: fornisce il flusso d’aria più uniforme. È adatto ai grandi ambienti ed è spesso dotato di plafoniera con lampada e di telecomando, per essere azionato a distanza.

  • Ventilatori a terra: a piantana o a torre, sono pensati per aerare grandi ambienti senza ricorrere a lavori elettrici o murari (come può accadere per il ventilatore a soffitto). 

  • Ventilatori da appoggio: sono pensati per un’aerazione più contenuta. Solitamente di dimensioni più piccole, sono in grado di dare refrigerio soltanto a zone ben definite e limitate. Possono essere facilmente spostati e si può scegliere di bloccarli o di farli ruotare per aerare diverse zone dello stesso ambiente.

Sicurezza

Soprattutto per chi vede scorrazzare selvaggiamente bambini di tutte le età nella propria casa (ma anche animali domestici), il tema della sicurezza non può che occupare uno dei primi posti in classifica. Se si opta per un modello dotato di pale, è fondamentale assicurarsi che sia dotato dell’apposita griglia di protezione (realizzata in metallo o in plastica molto dura), e che questa sia a sua volta composta da maglie abbastanza sottili da non far passare attraverso neanche le dita minute di un bambino. Altri aspetti importanti sono la solidità e il peso della base. Una base solida e pesante, infatti, farà sì che sia più difficile rovesciare accidentalmente il ventilatore.

Design

Trattandosi di un vero e proprio pezzo d’arredamento, che verrà sicuramente posizionato in bella mostra per poter svolgere adeguatamente le sue funzioni, sarà meglio scegliere un modello che si adatti ai propri gusti estetici e al look della stanza. Per una casa arredata con oggetti di design ultramoderno la migliore marca di ventilatori potrebbe essere quella che produce un avveniristico modello senza pale, mentre in un ufficio si integrerà meglio un modello da parete, solitamente sobrio ed essenziale.

Dove acquistare i ventilatori a Bari

Leroy Merlin Bari S. Caterina Str. Santa Caterina, 17

EURONICS BARI PARCO MAX Viale Tommaso Columbo, 6

MediaWorld Strada Santa Caterina 17E Freestand

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Pulire la cappa della cucina: i rimedi naturali contro grasso e cattivi odori

  • Lavaggio dei cuscini: le regole da seguire

  • Arredare in perfetto stile Eighties: tornano di moda i mitici anni '80

  • Piano cottura brillante con cinque metodi naturali

  • Contratti d'affitto per studenti universitari: come registrarli se decidi di affittare casa

Torna su
BariToday è in caricamento