Perdono alle slot, minacciano proprietari della sala scommesse e li rapinano: sei in manette

L'episodio lo scorso 31 marzo a Modugno: dopo una serata trascorsa nel locale, il gruppo di amici aveva assalito i titolari derubandoli della somma di tremila euro

Rapina in concorso per i fatti avvenuti a Modugno il 31 marzo scorso: con questa accusa sono state arrestate questa mattina sei persone, ritenute responsabili di aver preso parte ad una rapina ai danni di una sala scommesse nel comune barese. Quattro le ordinanze di custodia cautelare in carcere e due ai domiciliari, emesse dal gip del Tribunale di Bari, Maria Teresa Romita, nei confronti di un 35enne, un 41enne, un 39enne, un 32enne, un 35enne e un 39enne. (I NOMI DEGLI ARRESTATI)

A incastrarli sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza all'interno della sala scommesse - ubicata in via Bari nella contrada Maffiola - e le dichiarazioni rilasciate dalle vittime, che hanno collaborato alle indagini e che hanno permesso di ricostruire l'aggressione.

L'indagine

I sei arrestati avevano trascorso la serata del 31 marzo all’interno della sala scommesse di Modugno, consumando bevande e giocando alle slot machines, dove avevano perso una grossa somma. Al termine della serata hanno minacciato il gestore ed il proprietario dell’esercizio commerciale e con violenza, sotto la minaccia di morte, per farsi poi consegnare la somma di 3mila euro, frutto dell’incasso giornaliero, e fuggire dal locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'operazione eseguita in mattinata sono stati impiegati circa 40 carabinieri del Comando provinciale di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento