Picchiano un anziano in casa per farsi consegnare il denaro: in manette due rapinatori a Grumo

L'episodio contestato è avvenuto il 1 settembre. I carabinieri sono arrivati a lui grazie alla testimonianze dell'uomo e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza

Finiscono in manette un 52enne di Toritto e un 28enne di Palo del Colle, accusati di rapina aggravata e lesioni personali in concorso, ai danni di un 83enne. L'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Bari e eseguita dai carabinieri della stazione di Grumo Appula, si riferisce ai fatti avvenuti il primo settembre: i due alle 14, con il volto coperto e armati di coltello, erano entrati nella casa di Grumo in cui abitava l'anziano e dopo averlo minacciato e picchiato selvaggiamente - provocandogli lesioni sul volto - si erano fatti consegnare 500 euro, custoditi dall'83enne in casa.

Dopo la denuncia dell'uomo erano partite le indagini dei carabinieri, supportate dalla descrizione fatta dalla vittima della rapina e dalle immagini di videosorveglianza nelle strade percorse dai due rapinatori durante la fuga. Elementi che hanno permesso di ricostruirne l'identità e ottenere il provvedimento restrittivo. I due si trovano ora in carcere e continuano gli accertamenti per capire se possano aver commesso altri reati in zona.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento