Calcio scommesse, arrestato ex capitano del Bari Antonio Bellavista

L'inchiesta, condotta dalla magistratura di Cremona, coinvolge in tutto sedici persone tra cui ex giocatori, calciatori di serie minori e dirigenti di societa', accusate di aver condizionato negli ultimi mesi il risultato di alcuni incontri dei campionati di serie B e di Lega Pro

Arrestato stamattina  a Bitonto l'ex capitano del Bari Antonio Bellavista. Bellavista è coinvolto in un'inchiesta sulle scommesse sportive condotta dalla Procura di Cremona, che coinvolge in tutto 16 persone accusate di aver condizionato negli ultimi mesi l'esito di numerose sfide calcistiche di serie B e Lega Pro. Nell'inchiesta coinvolti anche gli ex biancorossi Bressan e Micolucci.

Nell'abitazione di Bellavista, al club biancorosso dal 2000 al 2009, sono stati sequestrati atti e un computer. Bellavista è stato trasferito su ordine del gip del tribunale di Cremona Guido Salvini nella casa circondariale di Cremona. Il suo avvocato si è detto certo che il proprio cliente, che si dichiara estraneo ai fatti contestati, potrà chiarire ogni aspetto della vicenda nel corso dell'interrogatorio di garanzia che si terrà nei prossimi giorni dinanzi al gip del tribunale di Cremona.

Nell'ambito della stessa inchiesta è stato arrestato stamattina l'ex capitano della Lazio e attaccante della Nazionale, Beppe Signori, mentre risultano indagati Stefano Bettarini e Cristiano Doni. I calciatori e gli ex giocatori professionisti arrestati dalla polizia erano parte integrante di una vera e propria "organizzazione criminale" nella quale ognuno aveva specifici compiti e ruoli, il cui obiettivo era quello di manipolare gli incontri a loro vantaggio. Gli indagati, secondo l'indagine, sarebbero anche riusciti a condizionare alcune partite, attraverso accordi verbali e impegni di carattere pecuniario.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento