Sorpresi a rubare monetine dalle slot machine, due arresti a Conversano

In manette un 46enne e di un 25enne, entrambi di Bari. I due sono stati notati dalla cassiera della sala giochi che ha avvertito i carabinieri. Nonostante il tentativo di fuga, sono stati individuati e arrestati

Slot machine come bancomat per prelevare denaro. E' accaduto ieri a Conversano, dove i carabinieri hanno arrestato due uomini, entrambi baresi, di 25 e 46 anni. I due sono entrati in una sala giochi del posto e, approfittando della confusione nel locale, sono riusciti ad estrarre una grossa quantità di monetine da due slot machine. Poi sono usciti frettolosamente dal locale, allontanandosi a piedi. Il loro comportamento sospetto non è però sfuggito alla cassiera della sala giochi, che ha immediatamente avvertito i carabinieri. Poco dopo, anche grazie alle indicazioni fornite dalla donna, i due sono stati rintracciati presso la stazione, dove aspettavano il treno per far ritorno a Bari. Perquisiti dai militari, i due sono stati trovati in possesso di una somma pari a 210 euro, tutta in monete, evidentemente il bottino del furto appena compiuto. Così i due sono stati arrestati e condotti in carcere con l'accusa di furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento