"Accessi difficili per i disabili" nel porticciolo di Santo Spirito, Picaro chiede la rimozione dei blocchi di cemento

Il consigliere comunale della Lega scrive a Palazzo di Città: "Rimuovere i blocchi di cemento che ostacolano l'ingresso alle auto degli accompagnatori"

"Abbattere i pilastrini che impediscono l'accesso alla battigia del porto di Santo Spirito ai disabili": a richiederlo, attraverso una nota agli uffici di Palazzo di Città, è il consigliere comunale della Lega, Michele Picaro, segnalando il caso di un pescatore costretto su una carrozzina, costretto a una particolare procedura per salire su una barca. Picaro spiega che "debbano essere rimossi i blocchi di cemento che ostacolano l'ingresso alle auto degli accompagnatori. Si potrebbe installare un cancello che possa in questo modo consentire l'accesso, per eliminare il problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

Torna su
BariToday è in caricamento