"Accessi difficili per i disabili" nel porticciolo di Santo Spirito, Picaro chiede la rimozione dei blocchi di cemento

Il consigliere comunale della Lega scrive a Palazzo di Città: "Rimuovere i blocchi di cemento che ostacolano l'ingresso alle auto degli accompagnatori"

"Abbattere i pilastrini che impediscono l'accesso alla battigia del porto di Santo Spirito ai disabili": a richiederlo, attraverso una nota agli uffici di Palazzo di Città, è il consigliere comunale della Lega, Michele Picaro, segnalando il caso di un pescatore costretto su una carrozzina, costretto a una particolare procedura per salire su una barca. Picaro spiega che "debbano essere rimossi i blocchi di cemento che ostacolano l'ingresso alle auto degli accompagnatori. Si potrebbe installare un cancello che possa in questo modo consentire l'accesso, per eliminare il problema".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Schianto in autostrada al rientro dalle vacanze: muore uomo di Bitritto, grave la moglie

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento