Diffamazione, accessi abusivi e furti di identità, aumentano le denunce per reati su Facebook

In vertiginoso aumento le querele che arrivano alla Procura di Bari per presunti reati commessi attraverso il famoso social network. Tra i casi più diffusi, quelli di chi si iscrive spacciandosi per un'altra persona o di chi ne approffitta per vendicarsi del proprio ex

Furti di identità, perpetrati da sconosciuti che si iscrivono al social network spacciandosi per un'altra persona. Oppure casi di diffamazione, magari di fidanzati abbandonati che si vendicano sulla bacheca virtuale pubblicando foto compromettenti o frasi offensive rivolte all'ex. E ancora, casi di "stalking" virtuale, a mezzo post e messaggi privati, e casi di accessi abusivi ai sistemi informatici attraverso il furto delle password.

Le denunce per presunti reati compiuti attraverso il social network più conosciuto al mondo, Facebook, sono in costante aumento. A confermare il dato è la Procura di Bari, nei cui uffici giungono ogni giorno decine di querele legate ai reati appena elencati. Si tratta di denunce che nella gran parte dei casi non hanno seguito investigativo, ma che comunque sono indicative di un fenomeno che cresce parallelamente alla diffusione del famoso social network.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Clan e affiliazioni, oltre 100 arresti a Bari e in provincia: "Le famiglie dialogano con camorra e 'ndrangheta per lo spaccio"

  • Cronaca

    Riqualiicazione e manutenzione delle scuole cittadine: al via gli interventi in numerosi istituti

  • Attualità

    Centomila spettatori in due giorni, Vasco Rossi ringrazia Bari e la Puglia: "Straordinari e speciali"

  • Cultura

    Parte la nuova stagione del Teatro Pubblico Pugliese: "Danza e spettacoli in tre diversi contenitori culturali"

I più letti della settimana

  • Auto si schianta contro guardrail sulla Tangenziale: muore conducente

  • Infiltrazioni della malavita in imprese a Bari e in provincia: maxiblitz contro Mercante, Diomede e Capriati, 104 arresti

  • Tirocini di sei mesi per i giovani baresi: aperto il bando Ba29, domande fino al 31 luglio

  • Colpita da infezione Seu, morta la bimba di 13 mesi ricoverata al 'Giovanni XXIII'

  • Relax a mare pre concerto per Vasco Rossi: "Ecco le gradazioni di azzurro del mare della Puglia"

  • Auto si ribalta sulla provinciale tra Sannicandro e Adelfia, muore 45enne

Torna su
BariToday è in caricamento