Ferragosto 'fresco' e ventoso, Pane e Pomodoro non da tutto esaurito. Turisti in centro tra aperitivi e passeggiate baresi

Il mare mosso e le raffiche non hanno convinto i baresi a passare il 15 sulla spiaggia più affollata della città. Tanti i viaggiatori che hanno scelto il capoluogo e i dintorni per le vacanze

Il Maestrale che soffia sulla città da ieri ha portato un po' di fresco nella giornata più attesa dlel'estate, quella di ferragosto. Il mare non propriamente calmo e le raffiche non hanno convinto i baresi a passare il 15 sulla spiaggia più affollata della città, quella di Pane e Pomodoro. Lo scenario non di quelli da tutto esaurito ma non mancano, ovviamente, ombrelloni, sdraio e cibi pronti della tradizione cittadina per trascorrere la giornata in riva al mare.

Diverso lo scenario nel centro cittadino con tanti turisti che passeggiano per le vie del centro storico e sul lungomare, tra aperitivi, gelati e pranzi. Il capoluogo pugliese si conferma sempre di più come hub per raggiungere anche le ormai rinomate località dei dintorni, da Polignano a Monopoli. Una presenza che compensa quella dei tanti baresi in vacanza o fuori città, circostanza vista meno degli altri anni: solo in questi giorni, infatti, è più facile, ad esempio, trovare posto in centro, segno di una Bari più vuota del solito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

Torna su
BariToday è in caricamento