Furti in negozi e centri sportivi a Poggiofranco: in manette tre persone

Sono stati arrestati una coppia di baresi e un 25enne albanese. Due rumene sono indagate per aver trafugato generi alimentari da un supermercato

Giornata di grande attività per la polizia quella di ieri, quando gli agenti sono dovuti intervenire per sventare alcuni furti in diversi esercizi commerciali e centri sportivi a Bari. Il primo è avvenuto in un negozio di arredamento a Poggiofranco, dove una coppia di baresi - un 40enne pregiudicato e una 33enne incensurata - è stata arrestata per aver rubato merce per un valore complessivo di 600 euro. Dopo ulteriori controlli gli agenti hanno scoperto altri oggetti nascosti nella loro auto, trafugati in altri negozi. Sono entrambi ai domiciliari. 

A Poggiofranco in manette è finito anche un 25enne albanese, anche lui accusato di furto aggravato, che stava scassinando con un cacciavite insieme ad un complice tre distributori automatici in un centro sportivo in via Salvatore Matarrese. I due alla vista degli agenti si sono dati alla fuga, ma il 25enne è stato fermato. Addosso gli sono stati trovati i proventi del furto - 72 euro e 45 centesimi - e un documento d'identità, che l'uomo ha confessato appartenenere al complice fuggito, che al momento è indagato in stato di irreperibilità. L'albanese è al momento ai domiciliari.

Per furto sono indagate anche altre due persone. Si tratta di due rumene - madre e figlia - fermate nella serata di ieri per aver rubato in un supermercato in via Lattanzio, in zona San Pasquale, diversi generi alimentari. Denunciato poi per guida senza patente un 26enne barese, sorpreso a guidare una moto Honda Sh senza documenti in via Caduti Partigiani.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Molesta ragazzina sulla spiaggia di Pane e Pomodoro: giovane fermato dalla polizia

Torna su
BariToday è in caricamento