Fuga da film alle porte di Bari, inseguiti dai carabinieri dopo un furto a Casamassima si schiantano con l'auto: presi

L'inseguimento da Casamassima, dove avevano messo a segno un furto nel centro commerciale, fino a Japigia, dove sono finiti fuori strada con l'auto

In fuga da Casamassima fino alle porte di Bari, quando la loro auto è finita fuori strada. Il tentativo di dileguarsi a piedi, però, non ha funzionato e in due - entrambi cittadini georgiani - sono stati bloccati e arrestati. E' accaduto questa mattina intorno alle 11.30 nei pressi di via Caldarola, a Japigia.

Secondo quanto si è appreso, i due soggetti fuggivano inseguiti dai carabinieri dopo aver messo a segno un furto nel centro commerciale di Casamassima. Giunti all'incrocio tra via Caldarola e via carabiniere Giovanni del Conte, avrebbero perso il controllo dell'auto, finendo fuori strada.

Avrebbero quindi cercato di dileguarsi a piedi, ma a quel punto sono stati bloccati e arrestati dai carabinieri, anche con l'intervento di un poliziotto libero dal servizio che si trovava in quel momento sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento