Ferrovie del Sud-Est, nuovo furto di rame: treni bloccati tra Mungivacca e Valenzano

L'episodio è avvenuto nella notte sulla tratta Mungivacca-Putignano. Lo stop ai treni è durato dalle prime ore della mattina alle 11.30. Predisposti bus sostitutivi

Un nuovo furto di rame, avvenuto nella nottata, ha reso difficile questa mattina la vita ai pendolari che viaggiano sulla tratta Mungivacca-Putignano. I ladri hanno agito sul binario che collega Mungivacca a Valenzano, obbligando Ferrovie del Sud-Est a bloccare la circolazione dei treni dalle prime ore del mattino fino alle 11.30.                      
Sono stati comunque attivati dei bus sostituitivi per permettere ai viaggiatori di raggiungere le due località, mentre le squadre tecniche di manutenzione erano al lavoro per ripristinare le normali condizioni di circolazione. Ferrovie del Sud-Est ha comunque voluto rassicurare i pendolari: "L’asportazione di cavi in rame non comporta - spiegano - problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento