Varco per le ambulanze, accessi separati per codice e wi-fi: il nuovo look del pronto soccorso del Policlinico

Inaugurato questa mattina l'ingresso in via Pietrocola per i mezzi di soccorso, che servirà a far defluire il traffico da viale Ennio. Ambienti rinnovati anche per la sala d'attesa

Un nuovo varco per le ambulanze e un ingresso totalmente rinnovato, già attivo nonostante i lavori non siano stati del tutto completati. È il nuovo look del pronto soccorso del Policlinico di Bari, inaugurato ufficialmente in mattinata dal direttore generale dell'ente ospedaliero, Giovanni Migliore, e dal direttore del pronto soccorso, Vito Procacci. Un progetto costato meno di un milione di euro, visto che - escluso il varco - si tratta di un ammodernamento di strutture già esistenti.

Il nuovo varco

La prima novità è appunto il nuovo ingresso, dedicato esclusivamente ai mezzi di soccorso, a cui si accede da via Pietrocola. La segnaletica orizzontale e verticale avverte l'automobilista che si tratta di un ingresso riservato. "L'obiettivo - spiega Migliore - è far defluire il traffico dall'altro ingresso di viale Ennio, evitando al contempo di creare eccessivo traffico tra i viali del Policlinico". I mezzi dell'ambulanza, infatti, si ritrovano alle spalle del padiglione Asclepios e possono dirigersi direttamente all'ingresso del pronto soccorso.

pronto soccorso policlinico-5

Varco inaugurato, ma non ancora attivo, come sottolinea Migliore: "Le tempistiche di attivazione saranno decise con l'amministrazione comunale, fino ad allora non possiamo permettere l'accesso" spiega. A fornire una data è però una nota della Regione Puglia, che parla di attivazione nel giorno di Natale, il 25 dicembre.

La sala d'attesa ammodernata

I lavori di ammodernamento si sono concentrati invece all'ingresso del Pronto soccorso, che ora dispone di una sala d'attesa rinnovata con wi-fi gratuito, due schermi (uno per seguire i canali televisivi e uno per la comunicazione dei tempi di attesa) e un sistema di accessi per codice. Ora infatti sono state realizzate tre diverse porte scorrevoli, distinte per la gravità dell'intervento - codice verde, codice giallo e codice rosso - alle quali si accede dopo essersi registrati nel desk di accoglienza.

pronto soccorso policlinico-2

"È una sala d'attesa senza barriere - specifica Procacci - Gli operatori sono a disposizione dei pazienti, con un percorso velocizzato anche per i codici verdi, visto che la sala di visita è a ridosso della sala d'attesa". E assicura che al termine dei lavori di ristrutturazione - la previsione è di completarli entro l'estate - la struttura sarà anche più bella. Tra le novità - "tipicamente pugliese - ricorda - perché nata nel 2012 a Foggia e poi esportata a Bari" - è il Nucleo assistenziale avanzato, che ha inglobato il concetto di triage: i pazienti con codice giallo non vengono accolti solo da un infermiere, ma già da un equipe medico infermieristico in una sala d'attesa dove si possono effettuare anche esami medico-diagnostici, così da comprendere velocemente se si tratti di un caso grave o se si possa risolvere già sul posto.

pronto soccorso policlinico-6

Riorganizzazione e controllo

La riorganizzazione del pronto soccorso è solo una delle attività in fase di realizzazione per il miglioramento del sistema sanitario barese, con particolare attenzione all'agevolazione del paziente. Sta infatti entrando a regime anche 'Cruscotto direzionale', un software di monitoraggio nel quale vengono inseriti dati relativi al servizio (quando viene fatta la visita, cosa viene chiesto, tempo di refertamento, ecc) così da poter agire per renderlo efficiente al massimo con interventi specifici.

C'è poi la volontà di lavorare per venire incontro alle esigenze degli studenti di Medicina nel campus universitario, attraverso la realizzazione di "una metropolitana interna di superfice - spiega Migliore - e l'interdizione dell'area centrale a tutti i veicoli, compresi quelli di servizio". Un progetto che potrebbe diventare realtà già entro l'estate, assicura il direttore del Policlinico.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

Torna su
BariToday è in caricamento