Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

L'ex patron del Bari Giancaspro, arrestato lo scorso venerdì dalla Guardia di Finanza, è accusato di associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta, riciclaggio e auto-riciclaggio

E' durato circa 6 ore l'interrogatorio davanti al gip dell'ex patron del Bari calcio, Cosmo Antonio Giancaspro, arrestato venerdì scorso nell'ambito di un'inchiesta su una presunta associazione a delinquere dedica a riciclaggio, autoriciclaggio e bancarotta fraudolenta. 

Giancaspro, secondo quanto riferisce il suo legale, Vito Mormando, ha risposto alle domande nel carcere di Trani, dove è attualmente detenuto: "Ha risposto a tutte le domande chiarendo alcuni passaggi delle intercettazioni che meritavano un chiarimento e spiegando punto per punto le operazioni ritenute illecite", spiega il professor Mormando definendo il suo assistito "tranquillo perché si è fatto ascoltare e ha dato la sua versione dei fatti". La difesa ha chiesto la revoca della misura cautelare o la sua attenuazione.

L'inchiesta della Procura di Trani

Secondo le accuse e l'inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza, Cosmo Giancaspro avrebbe finanziato la società sportiva Vigor Trani Calcio, in cambio della gestione dello stadio della città e di una promessa riguardante altri appalti.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

Torna su
BariToday è in caricamento