menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Marò, Latorre posta su Fb un video dell'arresto: "Questo accadeva 4 anni fa"

Il fuciliere tarantino ricorda sul suo profilo il momento dell'arresto insieme al barese Salvatore Girone, attualmente ancora trattenuto in India. Latorre, invece, è in Italia in convalescenza, dopo un intervento al cuore

"Questo accadeva il 19 febbraio 2012, 4 anni fa, cioè quando ci portarono in carcere". Così, con questa frase e un video postato sul suo profilo Facebook, il marò Massimiliano Latorre ricorda la sua vicenda e ripercorre le fasi dell'arresto in India, a quattro anni esatti dall'inizio dell'odissea giudiziaria che lo vede coinvolto insieme al collega barese Salvatore Girone. Centinaia i commenti di sostegno e solidarietà postati sotto il video, in cui le immagini scorrono sulle note di "Un senso" di Vasco Rossi.

Il player è in fase di caricamento: attendere in corso...

I due marò furono arrestati con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati, al largo delle coste del Kerala, e da allora sono ancora sotto processo in India. Il fuciliere tarantino, tuttavia, si trova in Italia, in convalescenza, dopo aver subito un intervento al cuore, in seguito al quale le autorità indiane gli hanno concesso un permesso. Il barese Girone invece è ancora trattenuto in India.

Potrebbe interessarti

Commenti (1)

  • Si vergognino i nostri politici,pur di fare affari li hanno abbandonati,cacciamo via tutti gli indiani per il momento,affinchè il nostro marò non fa ritorno.

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Bloccati dopo inseguimento sulla statale 16: in auto kalashnikov e cartucce, arrestati due pregiudicati

  • Cronaca

    Bimbo muore durante il parto, otto indagati tra medici e infermieri

  • Cronaca

    Da Bari a Ostuni in trasferta per svaligiare abitazioni: quattro arresti

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla statale 16 a Torre a Mare, scontro tra due auto: tre feriti

Torna su