venerdì, 18 aprile 11℃

Carbonara: minaccia di togliersi la vita ma viene salvata dai vicini

La donna, 35 anni, afflitta da crisi depressive ha tentato di uccidersi con un paio di forbici in ferro e un grosso coltello da cucina. Tempestivo l'arrivo della Polizia

Redazione17 agosto 2012

Nel primo pomeriggio di ieri, una donna di 35 anni afflitta da crisi depressive ha tentato il suicidio. L’allarme è stato lanciato dai vicini di casa che non appena hanno sentito le urla minacciose della 35enne barricata in casa, hanno telefonato alla Polizia.

Gli agenti con l’aiuto del personale dei Vigili del Fuoco sono riusciti ad entrare nell’appartamento  e l’ hanno trovata in camera da letto. In preda ad un forte stato di agitazione, era riversa sul pavimento con in mano un grosso coltello da cucina ed una forbice in ferro e minacciava di uccidersi.

Ma gli intervenuti sono riusciti ad immobilizzarla e a disarmarla, evitando il peggio. Ma durante i vari tentativi di dissuasione uno degli agenti veniva ferito involontariamente ad una mano dalla donna, mentre tentava di colpire se stessa.  Subito dopo è stata trasportata con un’ambulanza del 118 presso il centro di psichiatria del locale Policlinico.

Annuncio promozionale

 

Carbonara
tentativi di suicidio

Commenti