Lei lo lascia, lui la perseguita con telefonate e appostamenti: imprenditore arrestato per stalking

L'uomo, un imprenditore agricolo del luogo, non si rassegnava alla fine della relazione e aveva preso a perseguitare la donna con messaggini e pedinamenti, violando anche il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, fino a quando è scattato l'arresto

Tutto era cominciato quando lei, una donna di 35 anni residente in un Comune alle porte di Bari, gli aveva comunicato la volontà di interrompere la relazione. Continue telefonate, messaggi, appostamenti e pedinamenti: una lunga serie di molestie e atti persecutori, fino a quando la donna ha deciso di denunciare tutto.

Per l'uomo, un 39enne imprenditore agricolo di Conversano, è prima scattato il provvedimento che gli imponeva di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex compagna. Ma - secondo quanto accertato dalle indagini - l'uomo avrebbe continuato ad appostarsi sotto casa della vittima e a molestarla. E' così scattata l'ordinanza di custodia cautelare eseguita alcuni giorni fa dai carabinieri: l'uomo è attualmente ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento