"C'è un incendio": centro commerciale evacuato, ma è un falso allarme

E' accaduto a Molfetta, nel centro 'La Mongolfiera': all'annuncio di evacuare la struttura, diffuso attraverso gli altoparlanti, le migliaia di persone che si trovavano all'interno si sono riversate nel parcheggio, e non sono mancate scene di panico. Per fortuna l'allarme è rientrato: resta da capire cosa abbia fatto scattare il sistema antincendio

Scatta il sistema antincendio, e dagli altoparlanti viene diffuso l'ordine di evacuare il centro commerciale. In pochi istanti è il caos: le migliaia di persone presenti nella struttura si riversano nei parcheggi, alla ricerca di una via di fuga. Scene di panico e urla, sul posto arrivano carabinieri e ambulanze. E' accaduto questa sera nel centro commerciale 'La Mongolfiera' di Molfetta. Successivamente, però, è stato accertato che si è trattato di un falso allarme, e l'allerta è rientrata. Resta da capire tuttavia cosa abbia 'indotto in errore' il sofisticato sistema anticendio della struttura.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lungomare Città Vecchia, 16 proposte per la riqualificazione: "Prime opere pronte per il 2019"

    • Cronaca

      "Un giardino a due passi del faro": Comune e cittadini, dialogo sul futuro di San Cataldo

    • Cronaca

      Spararono con i kalashnikov al San Paolo, condannati due pregiudicati

    • Cronaca

      Cinque 'sporcaccioni' incastrati dalle telecamere dei vigili: a Ceglie fioccano le multe

    I più letti della settimana

    • Capurso, scomparsa una 18enne barese

    • Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda

    • Assalti armati ai tir, 12 persone in manette: i nomi degli arrestati

    • Omicidio Antonio Luisi, blitz della Squadra Mobile: due pregiudicati in manette

    • Rapinarono casa di avvocato barese sequestrando moglie e figlia: presi tre pregiudicati

    • Prodotti caseari con latte straniero e senza l'indicazione di origine, maxi sequestro nel Barese

    Torna su
    BariToday è in caricamento