"C'è un incendio": centro commerciale evacuato, ma è un falso allarme

E' accaduto a Molfetta, nel centro 'La Mongolfiera': all'annuncio di evacuare la struttura, diffuso attraverso gli altoparlanti, le migliaia di persone che si trovavano all'interno si sono riversate nel parcheggio, e non sono mancate scene di panico. Per fortuna l'allarme è rientrato: resta da capire cosa abbia fatto scattare il sistema antincendio

Scatta il sistema antincendio, e dagli altoparlanti viene diffuso l'ordine di evacuare il centro commerciale. In pochi istanti è il caos: le migliaia di persone presenti nella struttura si riversano nei parcheggi, alla ricerca di una via di fuga. Scene di panico e urla, sul posto arrivano carabinieri e ambulanze. E' accaduto questa sera nel centro commerciale 'La Mongolfiera' di Molfetta. Successivamente, però, è stato accertato che si è trattato di un falso allarme, e l'allerta è rientrata. Resta da capire tuttavia cosa abbia 'indotto in errore' il sofisticato sistema anticendio della struttura.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Pistola carica, droga e giubbotto antiproiettile: controlli e sequestri in città, preso 28enne

    • Cronaca

      Unica identità digitale per i servizi burocratici online: Bari, prima città metropolitana del Sud

    • Politica

      Emergenza meteo e contratto Amiu, domani torna il Consiglio comunale

    • Cronaca

      Marijuana nascosta in un fienile, bracciante in manette a Corato

    I più letti della settimana

    • Sparatoria a Poggiofranco, giovane ferito in Stradella del Caffè

    • Estorsioni, arresti nel clan Strisciuglio: imprenditore costretto a pagare per dieci anni

    • Pistola in pugno, assaltano centro medico: rapinatori in fuga con il bottino

    • Via De Rossi, devastano auto parcheggiate: presi tre studenti Erasmus

    • La Corte d'appello non fissa il processo: termini scaduti, torna in libertà il boss Vito Valentino

    Torna su
    BariToday è in caricamento