Nuova inchiesta sul delitto Martinelli, la sorella di Palmina: "Mi aspetto la verità"

La donna, che da sempre si è battuta per la riapertura delle indagini sulla morte della 14enne di Fasano, è stata ascoltata oggi dai magistrati baresi

Crede nella possilità "che ci sia giustizia", nonostante dal delitto di suo sorella siano 36 anni, e a proposito delle nuove indagini dice: "Mi aspetto la verità".

Mina Martinelli, sorella di Palmina, la 14enne di Fasano arsa viva nel 1981, è stata ascoltata oggi dai magistrati baresi nell'ambito della nuova inchiesta in cui si ipotizza il reato di omicidio volontario aggravato, al momento a carico di ignoti. L'obiettivo è quello di individuare eventuali altre persone coinvolte nel delitto.

Ieri sono stati sentiti Enrico Bernardi e Giovanni Costantini, già processati e assolti in via definitiva per l'omicidio.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Cronaca

    Giro di scommesse abusive legato alla 'Ndrangheta: arrestato a Malta latitante barese

  • Green

    Il porta a porta 'invade' i quartieri San Paolo e Stanic: al via la distribuzione dei bidoncini per i rifiuti

  • Attualità

    Bif&st e Gran premio di Bari nello stesso week-end, stop alle auto in centro: le limitazioni previste

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • Auto si ribalta sulla Molfetta-Terlizzi: muore una ragazza

  • Week-end di Pasqua e Pasquetta 2019: gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento