Omicidio a Bitonto: morto Emanuele Gianpalmo, ferito Michele Vitariello

Vittima un trentenne, Emanuele Gianpalmo, raggiunto da una raffica di colpi di pistola al torace. Lievemente ferito ad un piede un altro giovane, il 32enne Michele Vitariello

Sparatoria ieri sera intorno alle 21 nel centro storico di Bitonto. Un uomo di 31 anni, Emanuele Gianpalmo, è rimasto ucciso ed un altro, Michele Vitariello, 20 anni, è rimasto ferito.

I due sono stati avvicinati dai sicari mentre passeggiavano in una delle stradine del borgo antico del paese a nord di Bari. Gianpalmo è stato raggiunto da una raffica di colpi di pistola al torace ed è morto poco dopo il ricovero all'ospedale San Paolo di Bari. Fuori pericolo di vita invece Vitariello, ferito lievemente ad un piede.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti, che adesso indagano per risalire all'identità dei sicari. Per quanto riguarda il movente, non è escluso che possa essersi trattato di un regolamento di conti legato al mondo dello spaccio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      "Più sicurezza e nuove telecamere", al via i lavori per l'illuminazione in Piazza Cesare Battisti

    • Politica

      Primarie Pd, presentata a Bari la mozione Renzi: "Sarà festa della democrazia"

    • Cronaca

      Naufragio Norman Atlantic, i periti: "Allarme antincendio arrivato su ponte sbagliato"

    • Cronaca

      Carta d'identità elettronica, disponibile da oggi: "Primo giorno, già rilasciati 40 documenti"

    I più letti della settimana

    • Gratta un 'Miliardario' e vince 500mila euro: jackpot al San Paolo

    • Capurso, scomparsa una 18enne barese

    • Assalti armati ai tir, blitz e arresti dei Carabinieri: sgominata banda

    • Assalti armati ai tir, 12 persone in manette: i nomi degli arrestati

    • Auto si ribalta e finisce contro muretto: muore pensionato, ferita la figlia

    • Conti, auto e un bar: sequestrati beni per 3 milioni di euro a pregiudicato

    Torna su
    BariToday è in caricamento