Pioggia battente sulla città e strade allagate: in viale della Repubblica spunta una "piscina"

A denunciarlo è l'associazione Sos Città: "Situazione insostenibile all'angolo con via Toma. Le grate per la raccolta delle acque sono completamente ostruite"

Una "piscina naturale" su viale della Repubblica "ogni volta che piove": l'associazione Sos Città chiede al Comune di intervenire per evitare la formazione di una grande pozzanghera all'altezza di via Toma. In quel punto, spiega Danilo Cancellaro, presidente dell'associazione e candidato con il centrodestra alle prossime Comunali, "le grate di raccolta acqua piovana sono completamente ostruite dalle foglie degli alberi e ovviamente non vengono mai pulite. Probabilmente anche l'assetto stradale delle pendenze andrebbe rivisto, ma il punto è: perchè non si provvede a risolvere il problema?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il disagio - aggiunge - è avvertito in primis dagli studenti che raggiungono l'importantissima fermata per la provincia sita poco più avanti. È impossibile attraversare senza bagnarsi, oltre al rischio di ricevere ogni volta gavettoni d'acqua dagli automobilisti distratti e poco attenti. Sono piccole cose, ma che nella vita di ogni giorno contribuiscono, e non poco, a migliorarne la qualità. Per questo chiediamo un intervento immediato da parte dell'amministrazione comunale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento