Il cane fa i bisogni in un'aiuola, la padrona non li raccoglie: multata

Multa di 300 euro per la donna, sorpresa dai vigili in piazzetta dei Papi, a Poggiofranco, mentre si allontanava senza aver raccolto le deiezioni del suo cane

Multata per non aver raccolto le feci del suo cane. La contravvenzione di 300 euro è stata inflitta dai vigili urbani ad una giovane barese, sorpresa in piazzetta dei Papi, a Poggiofranco, mentre si allontanava senza aver ripulito un'aiuola dalle deiezioni del cane che portava a passeggio. Davanti alla richiesta di spiegazioni dei vigili, la donna ha cercato di giustificarsi dicendo di essersi distratta e di non aver notato che il cane si era fermato per fare i bisogni.

Qualche giorno fa, a Madonnella, un dog sitter era stato multato dai vigili per la stessa ragione. I controlli della polizia municipale contro chi non raccoglie le deiezioni canine si sono intensificati nei diversi quartieri della città dopo le numerose segnalazioni e lamentele dei cittadini, stanchi di strade e marciapiedi sempre più sporchi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento